Schianto tra cinque Tir, A4 chiusa e code: morto un camionista schiacciato dalle lastre di acciaio che trasportava

Martedì 28 Settembre 2021 di Marco Corazza
Schianto tra Tir in A4
5

SAN STINO - Nuovo schianto in A4 nel solito tratto autostradale tra San Stino di Livenza e Portogruaro, cinque Tir coinvolti: un morto. L'incidente si è verificato verso le 18:30 lungo la carreggiata est dell'autostrada, in direzione di Trieste. I rallentamenti erano stati segnalati fin dal mattino e si sono estesi per tutto il pomeriggio, creando delle lunghe code. Tre i tir che si sono scontrati in un primo tamponamento, poco dopo lo svincolo di Stino di Livenza, ci sono stati dei feriti fortunatamente non gravi. Poco dopo il secondo incidente, a circa 800 metri dal primo, in prossimità dello svincolo di San Stino di Livenza dove due tir si sono schiantati.

Nel botto il carico di lastre di acciaio, trasportate da uno dei mezzi pesanti, è volato contro la cabina di guida. Il camionista è rimasto travolto dal peso delle lastre rimanendo schiacciato. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco di Portogruaro con la polizia autostradale di San Donà di Piave, gli ausiliari del traffico e i sanitari del Suem. A nulla sono valsi i soccorsi per il conducente del tir che è deceduto nel terribile schianto. Dalle prime informazioni l'uomo morto sarebbe un cittadino croato. L'autostrada è stata immediatamente chiusa istituendo l'uscita obbligatoria a San Stino di Livenza. Inevitabili disagi per chi doveva dirigersi verso Trieste, soprattutto lungo il tratto della Statale 14 compreso tra San Stino e Portogruaro dove è in corso un cantiere per l'asfaltatura della strada. Dall'inizio dell'anno sono oltre una decina le chiusure del tratto autostradale che attraversa il Veneto orientale a causa degli incidenti.  L'autostrada è stata riaperta attorno a mezzanotte.

Ultimo aggiornamento: 29 Settembre, 08:38 © RIPRODUZIONE RISERVATA