Perse 700mila euro in azioni Veneto Banca. Si presenta per pignorare i titoli bloccati: rimborsato

Perse 700mila euro in azioni Veneto Banca. Si presenta per pignorare i titoli bloccati: rimborsato

di Mattia Zanardo

MONTEBELLUNA - Non solo ha visto polverizzarsi circa settecentomila euro in azioni Veneto Banca, ma ora l'istituto aveva bloccato le azioni di altre società, contenute nel suo portafoglio titoli, come garanzia per un contenzioso in corso. 

Per liberarle, un imprenditore montebellunese, assistito dagli avvocati Lorenzo Zanella e Giusi Picelli, lunedì mattina si è presentato nella storica sede dell'ex popolare in piazza a Montebelluna decreto ingiuntivo del Tribunale alla mano e ufficiale giudiziario al seguito minacciando di far pignorare l'importo. L'uomo, titolare di un'azienda della zona, da lungo tempo socio e cliente dell'ex popolare, ha in essere un affidamento. Nel 2013, proprio per saldare il suo debito, chiede di vendere le azioni. Come denunciato da molti altri azionisti, la banca non dà corso alla richiesta. Nel frattempo, avvengono i fatti ormai ben noti: il valore azzerato delle azioni, la crisi di Veneto Banca e, in parallelo, di BpV, l'acquisizione da parte di Banca Intesa degli attivi e la messa in liquidazione coatta amministrativa delle restanti attività. Siamo all'oggi...

 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 18 Gennaio 2018, 11:11






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Perse 700mila euro in azioni Veneto Banca. Si presenta per pignorare i titoli bloccati: rimborsato
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2018-01-19 20:18:12
fanno bene le banche a fregarvi, nelle banche non si lascia NIENTE, solo il necessario per pagare bollette e mutuo. stop.
2018-01-19 15:56:24
Quanta arroganza...quelche mio e' mio , quel che e' tuo e' mio.
2018-01-18 11:32:42
Bravo! E aveva ancora il deposito titoli aperto nella stessa banca ...