Baby truffatori a caccia di anziani soli: a due vittime rubati 300mila euro di gioielli e mezzo chilo d'oro

Due 17enni napoletani bloccati dalla Squadra Mobile di Padova

Giovedì 9 Novembre 2023 di Redazione web
Anziani truffati

PADOVA - Minorenni, incensurati, due ragazzi di Napoli si erano spostati, da soli in auto, fino a Padova, per compiere truffe a pesone anziane sole. I due, di 17 anni, sono stati fermati ieri, 8 novembre, dagli agenti della Squadra Mobile di Padova. I ragazzi erano partiti nella notte dal capoluogo campano, a bordo di un'auto che qualcuno ha dato loro, e che guidavano senza patente, con l'obiettivo di arrivare a Padova in mattinata, portare a termine il maggior numero di colpi possibile nel giro di qualche ora e tornarsene a casa. Dalle prime ore della mattinata di ieri in Questura sono giunte segnalazioni di telefonate sospette ricevute da donne sole e anziane, che avevano capito potesse trattarsi di un raggiro e non avevano «abboccato». In centro città una pattuglia ha incrociato l'utilitaria bianca con a bordo i due, apparentemente senza meta. Quasi un'ora di pedinamento per capire chi fossero e cosa stessero facendo, quindi è scattato il controllo che ha portato al ritrovamento di un sacchetto di stoffa contenente gioielli, raccolti velocemente e probabile frutto di reato. In poco tempo gli investigatori sono risaliti a due donne ottantenni che abitano nel centro di Padova, a poche centinaia di metri l'una dall'altra, oggetto della medesima truffa della 'telefonata di un parente in difficoltà'. La prima aveva consegnato a uno dei due ragazzi orologi in oro e gioielli per un valore di circa 300mila euro, la seconda ha raccolto un sacchetto di circa mezzo chilogrammo tra oro, gioielli e oggetti di valore.

Riconsegnati i beni alle due donne, i minorenni sono stati denunciati dalla Polizia e affidati alle famiglie, in attesa di altre indagini per risalire ai complici e di un processo che li vedrà accusati delle due truffe di ieri mattina.

Ultimo aggiornamento: 15:08 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmemedia.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci