Tornelli per deviare i turisti, così Venezia si prepara al Primo Maggio

Venerdì 27 Aprile 2018
21

VENEZIA - Tutto pronto a Venezia per affrontare il prevedibile (e previsto) massiccio afflusso di turisti per il lungo ponte del Primo MaggioSono stati installati oggi pomeriggio in centro storico i primi tornelli in metallo che serviranno da questo week end per fermare e deviare i turisti nel caso di eccessivo afflusso. Sarà la polizia municipale, in base all'ordinanza del sindaco, a decidere quando scatterà il blocco: i tornelli - uno vicino al Ponte di Calatrava, l'altro all'imbocco di lista di Spagna - daranno sempre via libera ai residenti, si chiuderanno invece per i turisti diretti a San Marco o Rialto, che verranno deviati su itinerari alternativi.

 

 

Il sindaco Luigi Brugnaro ha emesso nei giorni scorsi un'ordinanza in cui si impongono deviazioni e sensi unici nel caso in cui la polizia locale ne ravvisi la necessità. Oggi prove generali per il sistema di varchi sistemati ai piedi del ponte di Calatrava e in Lista di Spagna (video). I vigili potranno poi chiudere l'accesso alle auto attraverso il ponte della Libertà e ai battelli granturismo provenienti dal litorale è fatto obbligo di approdare alle Fondamente Nuove.
 

 

Ultimo aggiornamento: 28 Aprile, 10:58 © RIPRODUZIONE RISERVATA