Black out a raffica da Jesolo a Lignano, cene e feste interrotte: cosa è successo sul litorale

Martedì 17 Agosto 2021 di Giuseppe Babbo
Blackout a Jesolo
1

JESOLO - Ci risiamo. Ritorna l'incubo blackout elettrici nel litorale. E' quanto accaduto sabato sera in diverse città della costa dell'alto Adriatico, da Jesolo a Lignano. In una delle sere più attese di tutta l'estate, con tutta la costa praticamente sold out, albergatori e ristoratori si sono ritrovati a fare i conti con continui sbalzi di corrente e interruzioni elettriche più o meno prolungate. Un problema enorme, con conseguenti danni economici e d'immagine. In più di un caso gli ospiti degli hotel sono stati costretti a interrompere la cena, mentre in un ristorante a Jesolo sono saltate tutte le prenotazioni della serata con conseguente chiusura del locale alle 22.30. Con molta probabilità il problema è stato il massiccio uso dei condizionatori che ha mandato in tilt la rete elettrica. Alla base dell'interruzione ci sarebbe un guasto dovuto all'eccessivo consumo in città di corrente, probabilmente anche in considerazione della grande presenza di turisti e al caldo torrido degli ultimi giorni con numerosi condizionatori d'aria accesi contemporaneamente. Immediate le segnalazioni, e anche gli interventi per risolvere i problemi. I disagi però sono stati pesantissimi.


AZIONE LEGALE

Ed è per questo che gli operatori turistici interessati in queste ore stanno valutando con i propri legali come intervenire a loro tutela. Del resto si parla di migliaia di euro di danni, tra mancati incassi e prodotti alimentari conservati nei frigoriferi e andata a male. A Jesolo il buio è calato tra le 20.30 e le 22.20. Almeno 5 le utenze coinvolte, tra hotel e ristoranti. Bloccata tutta la loro attività, in un hotel i clienti non hanno potuto terminare la cena. Persa anche gran parte della serata per altre due terrazze, i problemi maggiori però si sono registrati per un ristorante di via Verdi che ha perso tutte le prenotazioni della serata. Vista l'assenza dell'energia elettrica chi era seduto al tavolo ha rinunciato alla cena e alla fine il gestore non ha potuto far altro che disdire tutte le prenotazioni.
E-Distribuzione ha spiegato che si è trattato di un guasto ad una linea di bassa tensione che ha coinvolto 5 clienti che sono stati rialimentati prontamente non appena il personale è giunto sul posto. Sempre secondo Enel, il disservizio è durato poco meno di un'ora. Opposta la versione degli utenti che hanno segnalato un'interruzione più prolungata.


A INTERMITTENZA

Ma sabato sera a rimanere al buio è stata anche Bibione. Già verso le 20 della vigilia al Lido dei Pini di Bibione ci sono state delle prime avvisaglie. «Verso le 20 siamo rimasti improvvisamente senza energia elettrica - spiegano alcuni residenti - C'è stato un primo black out che è durato circa 20 minuti. Poi una serie di intermittenze durate un'altra ora». Ritornata regolarmente la fornitura, verso l'1 della notte di Ferragosto tutta la località è rimasta isolata. I problemi non sono mancati nemmeno a Lignano. In questo caso le prime avvisaglie sono scattate verso le 21.30. C'è stato un primo black out che è durato pochi secondi. Poi una serie di intermittenze. Ritornata regolarmente la fornitura, dalle 23.30 diverse zone della città sono rimaste isolate. Per almeno una decina di minuti le strade sono rimaste al buio, case, alberghi, bar e negozi senza alcuna fornitura elettrica. Peggio a Pineta, dove la corrente elettrica è mancata per quasi un'ora. E anche qui con disagi notevoli. E-distribuzione ha spiegato che Lignano Sabbiadoro è stata interessata da alcune anomalie di funzionamento, nella maggior parte dei casi risolte in pochi secondi o un minuto al massimo grazie a sistemi automatici o attraverso manovre in remoto effettuate del Centro operativo. Soltanto in alcuni casi si è resa necessaria l'attività delle squadre di pronto intervento che hanno provveduto alla sostituzione di componenti di impianto interessate da guasti di natura accidentale. 

Maltempo a Verona e provincia. Scoperchiati 400 mq di tetto di un capannone



 

Ultimo aggiornamento: 17:32 © RIPRODUZIONE RISERVATA