Dopo il grande caldo temporali e blackout, decine di alberi caduti

Lunedì 16 Agosto 2021 di Redazione Web
Alberi caduti a Mestre

In serata il maltempo annunciato si è scatenato flagellando il Nordest: colpite soprattutto il Trevigiano e il Veneziano (da dopo le 21 con un violento nubifragio che si è abbattuto su Mestre) ma più tardi anche il Padovano e il Vicentino. Forti raffiche e nubifragi hanno provocato allagamenti, blackout e gravi disagi. Molti gli alberi caduti: alle 22 erano richiesti oltre 200 interventi ai Vigili del fuoco in tutta la regione. Decine le strade bloccate da alberi caduti per la furia del vento.

Secondo fonti dei pompieri sarà elevata la conta dei danni per gli allagamenti, per il crollo di comignoli o scoperchiamento di tetti. Non si sono registrati, pare, danni alle persone mentre le squadre dei Vigili del fuoco di tutte le 7 provincie saranno al lavoro fino a notte inoltrata sia in Veneto che in Friuli. In picchiata le temperature.

Il fenomeno atmosferico è stato violento, ma di breve intensità almeno in gran oarte delle province.

Nel Veronese

Prima ad essere colpita la provincia scaligera. Un violento temporale si è abbattuto poco prima delle 21 su Verona. Alcune strade sono  chiuse al traffico per cadute di alberi. Le pattuglie della Polizia Locale stanno deviando il traffico privato e il trasporto pubblico nei pressi della stazione di Verona Porta Nuova, vicino all'ospedale di Borgo Roma, nella zona del Porto San Pancrazio. Nessun danno a persone e passaggio veloce del temporale che sta investendo ora l'est veronese.

Danni a Mestre in via Bissuola

Video

L'allerta

Dopo il grande caldo di Ferragosto, le previsioni meteorologiche del Veneto segnalano per oggi, lunedì 16 agosto, una fase di instabilità più marcata, con rovesci e temporali a partire dalla tarda mattinata sulle zone montane e dal pomeriggio su pedemontana e pianura. I fenomeni saranno più probabili e frequenti sul Bellunese e sul Trevigiano, più locali altrove, con minore probabilità verso sud, e temporali localmente intensi con consistenti rovesci, grandinate e forti raffiche di vento.

Meteo, il caldo si ferma: da oggi calo termico. Ma da giovedì rimonta l'alta pressione

L'esaurimento dei fenomeni si prevede nelle primissime ore di martedì 17 agosto. La Protezione Civile regionale ha emesso un avviso di criticità idrogeologica dalle 10 di oggi, lunedì 16, alle 3 di domani, dichiarando lo stato di Attenzione (allerta gialla) per la rete idraulica secondaria di tutti i bacini del territorio regionale. E' segnalata inoltre, la possibilità di frane superficiali sui versanti e la possibilità di innesco di colate rapide. 

 

 

Ultimo aggiornamento: 17 Agosto, 08:38 © RIPRODUZIONE RISERVATA