Martedì 15 Gennaio 2019, 10:00

«Mi faccio rubare i quadri: li appendo in città e subito qualcuno se li prende»

PER APPROFONDIRE: arte
«Mi faccio rubare i quadri: li appendo in città e subito qualcuno se li prende»
PADOVA - Le sue opere vanno letteralmente a ruba. Anzi è lui che fa di tutto perché vengano rubate. Simone Berno ha un concetto dell'arte molto libero, a disposizione di tutti. Ha rinunciato ad esporre nelle gallerie, molto meglio le pareti dei monumenti delle città. Ha cominciato a Padova, sua città natale, ma ormai le sue opere sono (o meglio sono state per poche ore) esposte in molte città del mondo. Niente percentuale al gallerista, niente problemi di sicurezza: il quadro si aggancia dove capita e chi vuole lo prende e se lo porta a casa. «Ormai i miei lavori resistono pochissimo - racconta Simone nel suo studio a Padova in zona Arcella - appendo i quadri e presto qualcuno se li prende. Mi costa molto meno che una campagna di marketing, mi faccio conoscere con il passaparola».
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
«Mi faccio rubare i quadri: li appendo in città e subito qualcuno se li prende»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 9 commenti presenti
2019-01-15 11:54:44
Quando una cosa e' gratis, la gente arraffa tutto. Ricordo quando distribuivano gratuitamente i quotidiani tipo "Leggo", c'era gente che si portava a casa pacchi interi dello stesso quotidiano, per farsene cosa non si sa.
2019-01-16 09:18:13
da mettere sopra i mobiletti della cucina per tenerli puliti dal grasso che si accumula e cambiarli spesso ..... :)
2019-01-15 11:19:09
se preferisce non uscire con questo freddo, passo io per casa sua a prenderne un paio ... grazie
2019-01-17 12:09:28
...non ci sono più le stagioni di una volta, non fa così freddo, tranquillo.