Veneto e Fvg flagellati dal maltempo: Bassano allagata, tromba marina a Lignano, bufera a Rosolina e Trieste

Martedì 4 Agosto 2020
Maltempo nel Vicentino: strade con fango e acqua, Bassano allagata, alberi caduti, fulmine sui cavi elettrici a Breganze
1

Il maltempo di queste ore sta colpendo in Veneto duramente alcune aree, in particolare il Bassanese e l'area pedemontana trevigiana. A Monfumo è tracimato il Muson. 

L'assessore regionale alla Protezione Civile, Gianpaolo Bottacin, si sta recando a Bassano del Grappa dove nel pomeriggio presso la sede del Centro Operativo Misto farà il punto della situazione. Il governatore Zaia ha dichiarato lo stato di crisi, fino al termine della fase meteorologica avversa, per i danni riportati nei territori delle province di Belluno, Rovigo, Treviso, Verona e Vicenza. E' il terzo stato di crisi firmato dal presidente del Veneto in due settimane: la prima per le avversità atmosferiche del 21 e 23 luglio nelle province di Belluno e Vicenza; la seconda per le avversità atmosferiche del 29 luglio nel comune di Auronzo di Cadore, e per quelle del 30 nel comune di Canale d'Agordo.
 

Maltempo nel Vicentino e a Bassano

Allagamenti, frane, alberi caduti e il Bassanese finisce sott'acqua. In città, a Bassano, strade sommerse dall'acqua. Un fango e detriti in strada a  Solagna, paese rimasto isolato e automobilisti prigionieri delle auto nei sottopassaggi allagati. Ma disagi e allagamenti di strade si sono verificati anche a Campese, Pove del Grappa e Romani d'Ezzelino, Thiene, Sarcedo, Zugliano. Un fulmine si è abbattuto sui cavi della rete elettrica a Breganze, abitazioni senza corrente. 

Sono state oltre 120 le chiamate di soccorso alla sala operativa dei Vigili del fuoco di Vicenza per il maltempo con allagamenti e smottamenti di terreno: 60 gli interventi portati al termine, 50 interventi chiusi perché non più necessari, 2 sale operative mobili presenti per le richieste di soccorso dirette sul posto.

«In vari punti del territorio - riferisce - sono già all'opera più di venti squadre di volontari della Protezione Civile e altre stanno intervenendo nella zone delle pedemontana trevigiana». Sono circa un'ottantina gli interventi di soccorso, tra quelli risolti e quelli in corso, in particolare nei Comuni di Solagna, Bassano, Pove del Grappa, soprattutto per cantine e taverne allagate, fango e detriti portati dalle piogge, alberi caduti. 
 

Bufera a Trieste

Maltempo in Friuli. Caduti 40 millimetri di pioggia, raffiche di vento a 94 km orari
 
 

Tromba d'aria a Lignano oggi. La paurosa colonna si staglia all'orizzonte Video

Maltempo in Friuli Venezia Giulia. Una colonna nera, minacciosa, si staglia sull'orizzonte, fluttua sulle acque, si muove e sembra andare verso la costa. Fortunatamente la tromba marina non è arrivata alla cosa, scongiuranto i danni che avrebbe provocato. Ma in molti sulla spiaggia l'hanno filmata.

Ultimo aggiornamento: 5 Agosto, 14:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA