Clamoroso incidente nel Canale della Giudecca. Scontro una nave da crociera e il battello turistico /Foto/Video

PER APPROFONDIRE: navi crociera, scontro, venezia
Nave da crociera si schianta contro un battello
Quattro in ospedale, persone cadute in acqua
VENEZIA - Scontro tra una nave da crociera Opera Msc e un battello fluviale turistico River Countess ormeggiato a San Basilio questa mattina, 2 giugno, nel canale della Giudecca a Venezia. L'incidente in laguna si è verificato alle 8.35. Danneggiata la banchina e danni agli scafi delle imbarcazioni, alcune persone nell'impatto sono cadute dalla passerella del lancione in acqua, quattro i feriti per adesso trasportati in ospedale. 

+++ AUDIO ESCLUSIVO - La comunicazione via radio dopo l'incidente fra la grande nave e il lancione a Venezia /ASCOLTA +++ «Presumibilmente c'è stata una perdita dei comandi...». Pochi minuti di conversazione, tra la sala operativa della Capitaneria di Porto, e il ponte comando della Msc spiegano la drammaticità dell'incidente avvenuto a Venezia. Questo il dialogo tra i soccorritori e la nave: «...Ci aggiorna sulla situazione in corso? cambio». «È il pilota che parla, il comandante è impegnato... Al momento siamo sulla nave con la prua preminentemente appoggiata al 29, abbiamo il rimorchiatore di prua che ha rotto il cavo ed in assistenza al River Countess, che è sul nostro fianco sinistro. A poppa abbiamo sempre mantenuto il rimorchiatore con il cavo e siamo fermi. Presumibilmente - prosegue il pilota sulla Msc - c'è stata una perdita dei comandi, abbiamo attivato tutte le procedure possibili per evitare quello che alla fine poi è successo, cioè l'impatto». La telefonata continua: «abbiamo dato ordine di dar fondo alle due ancore e di agguantarle, abbiamo messo i rimorchiatori di prua in forza ad allargare lato opposto al 29, e quello di poppa in frenata a tutta forza per fermare l'abbrivio della nave, ma dal ponte non abbiamo compreso bene cosa sia successo».

GUARDA IL VIDEO Quel suono lungo e pauroso: la sirena avverte dell'impatto imminente /IL FILMATO
GUARDA IL VIDEO Il gigante del mare arriva e il lancione "si accartoccia" /IL FILMATO
GUARDA IL VIDEO
 La scena vista dal vaporetto, viaggiatori spaventati /IL FILMATO

I FERITI
Ci sono quattro persone contuse, due in modo lieve, due portate in ospedale a scopo precauzionale. Erano tutte a bordo della River Countess che aveva a bordo 110 persone. Le ferite sono 4 turiste straniere, di età tra i 67 e 72 anni. Di queste, una donna americana è già stata dimessa dopo le cure al pronto soccorso. Le altre tre - spiega la direzione dell'Usl - sono una neozelandese e due australiane; una di loro, una 67enne, è in condizioni più serie, e viene valutata dai medici. Le donne hanno subito traumi ortopedici, cadendo o fuggendo a a terra al momento dello scontro.


Tanta paura per i passeggeri della nave travolta, che sono usciti in tutta fretta, e per tutti quelli che si trovavano sulla banchina e hanno assistito all'impatto e hanno iniziato a correre e gridare (GUARDA). LE TESTIMONIANZE

AGGIORNAMENTO ORE 15.17 - TRAINO DELLE IMBARCAZIONI
Sono in corso di svolgimento, lungo il tratto finale del canale della Giudecca, le operazioni di rimozione e traino delle imbarcazioni coinvolte nell' incidente nautico avvenuto stamani. I rimorchiatori del Porto hanno dapprima legato e trainato la nave da crociera Msc Opera fino al terminal di Santa Marta. È stata quindi la volta del battello fluviale River countess, travolto dalla nave da crociera e che ha riportato i maggiori da anni, a poppa e a prua. I passeggeri delle due imbarcazioni sono stati tutti i sbarcati nel terminal.


Il frame del video dell'impatto che mostra le persone che cadono in mare.


LE IMMAGINI - Navi, scontro, i danni
 

COSA E' SUCCESSO - LA DINAMICA DELL'INCIDENTE
La grande nave Opera Msc stava transitando nel canale della Giudecca trainata da due rimorchiatori, secondo testimoni già all'entrata del canale, all'altezza di Cipriani, la nave stava sbandando a sinistra, poi il motore si è bloccato a dritta (a destra), l'imbarcazione avrebbe potuto già andare ad impattare contro el Zattere (Andrea, testimone oculare, racconta la scena in un video) , ma i rimorchiatori hanno corretto la rotta tirando a sinistra. A quel punto è accaduto l'imprevisto: un cavo dei rimorchiatori, quello di prua, si è spezzato: la nave a quel punto si è infilata tra il lancione di lucco River Countess, sul quale i turisti stavano facendo colazione, e la banchina, schiantandosi (VIDEO - L'incidente visto dal vaporetto). Lo scontro con la banchina e con la nave è stato inevitabile: la grande nave ha colpito sul lato di poppa il battello. QUELL'URLO DISPERATO - EMERGENZA! EMERGENZA! - Lo schianto visto dal ferry per il Lido, ed ecco cosa si sente dalla radio

IL VIDEO DELL'IMPRESSIONANTE SCHIANTO


LA POLEMICA SUL PASSAGGIO DELLE GRANDI NAVI A VENEZIA
L'episodio di questa mattina è destinato a riaccendere con vigore la polemica sul passaggio delle grandi navi a Venezia. Fra l'altro questo non è il primo incidente avvenuto nella città lagunare, ecco alcuni precedenti:
Grande nave in avaria alla Giudecca, fiumi di polemiche e social impazziti
Vaporetto in avaria rischia lo scontro con la nave da crociera
Nave da crociera Msc in manovra: collisione ​alla Marittima
La nebbia paralizza la laguna, piloti Actv terrorizzati da una grande nave
Nave sfiora la riva, l'assessore: «Macché inchino, è "struscio" molesto»/Video

MANIFESTAZIONE DI PROTESTA SABATO 8 GIUGNO

Una manifestazione di protesta per dire definitivamente no al passaggio delle navi da crociera dentro tutta la laguna di Venezia è in programma per sabato prossimo alle ore 16.00. Lo ha annunciato uno dei portavoce del coordinamento "No grandi navi" di Venezia, Tommaso Cacciari (L'INTERVISTA - VIDEO). Giunto a protestare alla banchina di San Basilio dopo l'incidente tra la nave da crociera e il battello fluviale, Cacciari ha ricordato che «da sempre diciamo che queste navi sono troppo pericolose, e due rimorchiatori non servono a nulla, sono un mero orpello estetico. Oggi in condizioni meteo ottimali, una semplice avaria ha causato un incidente che poteva causare morti. Ci hanno preso in giro per anni adesso basta», ha concluso.
 

IL SINDACO BRUGNARO SUL POSTO
Il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, si trova sul posto dell'incidente tra la nave da crociera di Msc e il battello turistico, al molo di San Basilio. Brugnaro ha dato conto dell'incidente sul proprio profilo twitter: «Incidente al porto di #Venezia. Nave contro banchina a #sanbasilio. Siamo sul posto insieme alle Forze dell'ordine e mezzi di soccorso». Sempre sul social, Brugnaro ha anche informato la cittadinanza che è stata annullata la Regata e il Corteo della Sensa, previsti oggi. «In questo momento - aggiunge - dobbiamo dare precedenza ai mezzi di soccorso».

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 2 Giugno 2019, 09:18






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Clamoroso incidente nel Canale della Giudecca. Scontro una nave da crociera e il battello turistico /Foto/Video
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 76 commenti presenti
2019-06-21 22:26:16
Il bello sarà quando uno di questi mostri perderà i comandi sia della velocità , che finisce a manetta, sia del timone e si schianterà sulla facciata di Palazzo Ducale! E se pensate che la perdita di entrambi i comandi sia un eventualità rara ricordatevi la torre portuale di Genova e guardatevi gli INNUMEREVOLI video su youtbe a riguardo! Queste navucce hanno gia sfondato ponti, banchine ,dighe, lungomari, case finendo per decine di metri con la prua fuori dall'acqua, che non sono poi tanti per una nave lunga 100 metri e passa: La fondamenta daventi a Palazzo Ducale NON lo proteggerebbe! Guardate i video!
2019-06-03 08:02:06
ma, chissà, forse è un nuovo gioco per turisti, a gardaland c'è l'oblivion, a venezia hanno messo su il naufragion
2019-06-02 20:55:19
Ma questo Brugnaro che adesso si straccia le vesti è lo stesso che qualche anno fa aveva negato gli spazi del Palazzo Ducale a Berengo Gardin per esporre le sue foto sui Mostri a Venezia?
2019-06-02 20:17:22
Chiamare lancione una nave fluviale bella grande fa veramente venire una rabbia. Giornalisti campagnoli ?
2019-06-02 19:02:35
La laguna non è fatta per le grandi navi. Non c'è altro da dire.