Grande nave in avaria alla Giudecca, fiumi di polemiche e social impazziti

Martedì 15 Maggio 2018 di Tommaso Borzomì
28

VENEZIA - La nave ferma nel bel mezzo del canale della Giudecca non ha lasciato affatto indifferenti gli attivisti della città. I social sono impazziti, con facebook e twitter inondati di informazioni su cosa fosse successo cercando di dare spiegazione sugli effetti possibili di un'avaria. E tutti i principali esponenti del gruppo no navi si sono focalizzati sul caso dell'incidente: «Si è sempre paventato il rischio del passaggio di queste navi nel cuore della città, ecco, questa è la dimostrazione che l'incidente sia sempre dietro l'angolo». 

IL MOVIMENTO
«Le navi sono incompatibili con la città e devono starsene fuori dalla laguna», con queste parole si è espresso Silvio Testa, del movimento No Grandi Navi. Un concetto ripreso da Tommaso Cacciari, leader dei dissidenti veneziani, ma anche da Luciano Mazzolin, sempre del gruppo No Grandi Navi. 

 
   

Ultimo aggiornamento: 15:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA