Mercoledì 22 Maggio 2019, 00:00

Solisti Veneti, Giuliano Carella raccoglie il testimone di Scimone

LA SUCCESSIONEDa allievo prediletto e supplente a erede del maestro, sul podio di una delle orchestre venete più acclamate nel mondo. È il legame di una vita che unisce Giuliano Carella a Claudio Scimone, scomparso il 6 settembre dello scorso anno. «Erano gli anni 70, ed è stato Claudio a formarmi più di ogni altro come musicista e a mettermi la bacchetta in mano». Ora sarà lui a dirigere i Solisti Veneti, che in questo 2019 compiono 60 anni e di cui è stato anche presidente dal 1990 a oggi. Una scelta che i vertici dell'ente padovano...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Solisti Veneti, Giuliano Carella raccoglie il testimone di Scimone
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER