Le mani della 'ndrangheta anche nel Veronese: scatta il blitz della procura di Reggio, custodia cautelare per 22

Tra le accuse 'associazione di tipo mafioso, concorso esterno in associazione mafiosa, estorsioni in concorso, rivelazione di segreti d'ufficio, turbata libertà degli incanti, detenzione e porto di armi da fuoco, tentato omicidio, trasferimento fraudolento di valori

Giovedì 8 Settembre 2022
Operazione anti 'ndrangheta a Verona e in altre province
2

VERONA - Esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 22 soggetti per associazione di tipo mafioso e contestuale decreto di sequestro preventivo per alcune società. Anche nella provincia di Verona sono scattate le misure cautelari. È il bilancio dell'operazione anti-'ndrangheta "Nuova Linea". Questa mattina, 8 settembre, nelle province di Verona, Reggio Calabria e La Spezia, i carabinieri del comando provinciale di Reggio Calabria hanno iniziato ad eseguire un'ordinanza di applicazione di misura cautelare emessa dall'ufficio del Gip del tribunale di Reggio Calabria, su richiesta della Direzione distrettuale antimafia, diretta dal procuratore della Repubblica Giovanni Bombardieri, nei confronti di 22 persone, ritenute responsabili a vario titolo di un'associazione di tipo mafioso, concorso esterno in associazione mafiosa, estorsioni in concorso, rivelazione ed utilizzazione di segreti d'ufficio, turbata libertà degli incanti, detenzione e porto di armi da fuoco, tentato omicidio, trasferimento fraudolento di valori, tutte fattispecie aggravate dall'agevolazione mafiosa.

Nell'ambito dell'operazione, denominata "Nuova Linea", si è dato inoltre esecuzione a un contestuale decreto di sequestro preventivo di sei società attive nel settore turistico-balneare, nel commercio di prodotti ittici, bevande ed altri prodotti alimentari per un valore complessivo di circa 1 milione di euro. L'area di operazione è la Costa Viola e, in particolare, il comune di Scilla.

Ultimo aggiornamento: 09:29 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci