Boccone di traverso a tavola: lo chef della "Cipriani" salva una donna

Martedì 2 Maggio 2017 di Gigi Bignotti
Cristian Angiolin
21

ERACLEA - Uno chef  affermato "eroe per caso" salva una donna che stava soffocando per un boccone di carne andato di traverso: lui è Cristian Angiolin della Locanda Cipriani di Torcello e l'episodio è avvenuto ieri sera mentre il famoso cuoco era con la propria famiglia a cena nel locale di un amico, la Trattoria al Braciere di Eraclea.

«Ha letteralmente salvato una nostra cliente - racconta al Gazzettino Lorenzo Manfrè, titolare del Braciere - La donna (una 45enne della zona, ndr) stava soffocando per  un pezzo di carne che le si era fermato fra la gola e l'esofago, ma Cristian ha avuto un eccezionale sangue freddo e davanti agli occchi del marito e della figlia della donna ha effettuato due manovre di Heimlich riuscendo a togliere il boccone. Tutti lo dobbiamo ringraziare per aver evitato una  tragedia. Grazie a lui la signora dopo un po', pur choccata, si è ripresa e la serata si è conclusa senza drammi»

Lo stesso Cristian Angiolin, che vive a Treporti, conferma: «Sono intervenuto appena in tempo visto che in sala non c'erano medici. L'episodio  è una riprova dell'importanza della campagna di cui sono fra i  promotori, il Progetto sicurezza a tavola. Vorrei  peraltro rincontrare la signora per spiegarle quanto ha rischiato».
 

 

Gli approfondimenti e i particolari sul Gazzettino in edicola il 3 maggio

Ultimo aggiornamento: 3 Maggio, 08:26 © RIPRODUZIONE RISERVATA