Si è spento Aldo Camponogara, partigiano della Brigata Osoppo

Domenica 26 Luglio 2020 di Marco Corazza
Aldo Camponogara
1
PORTOGRUARO - È morto a 97 anni Aldo Camponogara, esponente storico della sinistra riformista portogruarese e veneta. Persona stimata e apprezzata, anche da chi non si riconosceva nelle sue idee, è stata una figura di grande rilievo, distintasi per il suo impegno e per la sue doti sia in ambito politico che culturale. «Aldo era una figura che ha segnato profondamente la vita politica veneziana - ha ricordato Massimo Cacciari - Ha rappresentato una figura molto rilevante della sinistra riformista veneta, assieme a Gianni Pellicani e Lucio Strumendo e molti altri che avevano un punto di riferimento in Giorgio Napolitano. È stato l’animatore in particolare della sinistra portogruarese, svolgendo un ruolo politico-culturale fondamentale diventando un punto di riferimento per la città e intere generazioni».

Camponogara è stato partigiano nella brigata Osoppo, dopo la Liberazione nel 1945 aderì al PCI dopo aver militato nel PSI con Dino Moro, altra figura importante della sinistra portogruarese. È stato inoltre Segretario della Camera del lavoro di Portogruaro, Consigliere Regionale e Vicesindaco di Portogruaro; membro del cda della Cassa di Risparmio di Venezia. Nel 1976 diventa Presidente del Covenor, il consorzio dei comuni del Veneto Orientale per studiare interventi economici e infrastrutturali nel territorio. Infine divenne Presidente della Cooperativa Nuova Dimensione, attiva nelle attività editoriali e nella promozione e nell'ideazione di convegni, e dibattiti. © RIPRODUZIONE RISERVATA