Venezia, via al bonus trasporti: «Richieste per un valore di 400mila euro». Come ottenerlo

Martedì 20 Settembre 2022 di Ilaria Brandolisio
Venezia, via al bonus trasporti: «Richieste per un valore di 400mila euro». Come ottenerlo

VENEZIA - Sono settemila a Venezia le richieste del bonus trasporti, per un totale prossimo ai 400mila euro di valore. Sono le cifre fornite da Actv/Avm che in questi giorni ha definito le procedure per accedere al contributo. Da oggi, contestualmente all'avvio della vendita degli abbonamenti mensili di ottobre e annuali ordinari e studenti ottobre 2022-settembre 2023, sarà possibile riscattare immediatamente il bonus, tramite procedura informatica. In tale occasione gli abbonamenti annuali - per studenti, residenti, rete unica, urbano Chioggia e extraurbani (anche integrati) - acquistati a partire dal 20 settembre avranno validità ottobre 2022-settembre 2023. L'assessore Michele Zuin commenta così l'operato dell'azienda che ha lavorato in accordo con il Comune: «Devo ringraziare l'azienda per l'impegno organizzativo profuso nella gestione del bonus trasporti, nonostante la criticità del periodo - concomitante con l'avvio della campagna abbonamenti - e la procedura ministeriale definita senza il necessario confronto».

Le agevolazioni

Ricordiamo che il Bonus Trasporti, un'iniziativa del ministero del Lavoro, prevede un contributo fino a 60 euro per l'acquisto di abbonamenti mensili, validi per più mesi, o annuali. Il bonus può essere richiesto da persone fisiche con un reddito entro i 35mila euro e deve essere utilizzato, acquistando un abbonamento, entro il mese di emissione. L'abbonamento può iniziare la sua validità anche in un periodo successivo. La misura è disponibile fino a dicembre 2022, e comunque fino a esaurimento del fondo. La domanda per il bonus andrà inviata accedendo al portale www.bonustrasporti.lavoro.gov.it/ utilizzando le proprie credenziali Spid o carta d'identità elettronica. L'acquisto degli abbonamenti con il bonus trasporti può essere effettuato esclusivamente nelle agenzie Venezia Unica di Lido Santa Maria Elisabetta, Rialto, piazzale Roma, Tronchetto, Burano, Mestre Centro, Chioggia Sottomarina, Punta Sabbioni e Dolo con consegna all'addetto vendita del bonus stampato. Il cliente dovrà avere con sé il proprio codice fiscale.

Le modalità

Per richiedere il bonus legato ai titoli di abbonamento caricabili sulla tessera Venezia Unica (abbonamenti rete unica, residenti isole e extraurbani Avm/Actv, integrati riservato ai residenti Cavallino Treporti, integrati Avm/Actv-Arriva Veneto direttrice Chioggia-Romea, integrati Avm/Actv-Sistemi Territoriali), va selezionato come vettore Avm/Actv. Inoltre l'azienda informa che non saranno accettate richieste di rimborso del bonus trasporti per acquisti successivi al 20 settembre 2022 o effettuati in data antecedente al 1 settembre 2022 o che riportano come vettore operatori differenti da Avm/Actv. Per casi specifici o per acquisti tramite la app di Avm resta aperto il canale di contatto bonustrasporti@avmspa.it e i web form presenti alla sezione servizi al cliente del sito www.actv.it e www.avmspa.it.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci