Venerdì 21 Dicembre 2018, 11:53

In carcere la moglie di Gaiatto: i regali sul web, un messaggio e l'atteggiamento ostile

PER APPROFONDIRE: casales, fabio gaiatto, najima romani, truffa
Najima Romani

di Cristina Antonutti

Najima Romani da ieri sera è nel carcere di Trieste. La Procura di Pordenone ha ottenuto dal gip Rodolfo Piccin l'aggravamento della misura cautelare. A spazzar via gli arresti domiciliari è stato il suo atteggiamento ostile nei confronti degli investigatori, un contatto via chat con un'amica e gli acquisti su internet che ha fatto usando una carta di credito bulgara intestata a Fabio Gaiatto. Eppure a settembre, quando è stata eseguita l'ordinanza cautelare per la mega truffa della Venice Investment Group, il gip era stato chiaro: nessun contatto, nemmeno mail o messaggi telefonici, con persone diverse da chi abita con lei in via Bassa di Portovecchio a Portogruaro. Ma la 31enne originaria di Lignano non ha rispettato le regole. Passerà il Natale lontano dai suoi due figli, ora affidati alla nonna.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
In carcere la moglie di Gaiatto: i regali sul web, un messaggio e l'atteggiamento ostile
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti