iPhone rubato al mare: con la App lo localizzano nel centro migranti di Jesolo. «Ma nessuno fa nulla»

PER APPROFONDIRE: centro migranti, furto, iphone, jesolo
iPhone rubato al mare: con la App lo localizzano nel centro migranti di Jesolo. «Ma nessuno fa nulla»

di Elena Filini

CROCETTA - Una vacanza al mare trasformata in mattinata da incubo: rubano borsa in spiaggia, il dispositivo di ricerca dell'i-phone lo localizza nel centro migranti di piazza Milano a Jesolo gestito dalla Croce Rossa, ma la polizia non può intervenire e i gestori si rifiutano di cercare nelle stanze degli ospiti. Così una giovane coppia ha deciso di fare denuncia. Ma Valerio Zoggia, sindaco di Jesolo, rassicura i due trevigiani derubati. «Approfondiremo con la dovuta serietà l'accaduto», conferma. 

«Domenica scorsa, intorno alle 11 nella spiaggia di piazza Nember, hanno portato via lo zaino del mio compagno Andrea con dentro tutto: iPhone, soldi, carte di credito, Iwatch, chiavi della macchina e chiavi dell'appartamento-racconta Sara Fabretto- Dopo ore infernali per bloccare le carte, il telefono e l'orologio e dopo un rimbalzo assurdo tra gli organi di polizia scopro che di domenica non raccolgono denunce ma il servizio torna attivo il lunedì». Nel frattempo però i trevigiani riescono, grazie all'applicazione trova il mio iPhone a localizzare il telefonino rubato. «Il geolocalizzatore lo dava presente all'interno del centro migranti di piazza Milano - prosegue la donna - dopo varie difficoltà e rimbalzi tra 112 e 113 riusciamo ad ottenere che una pattuglia raggiunga Andrea, che intanto è arrivato davanti all'ingresso della struttura. Nella pratica gli agenti entrano armati di spray al peperoncino accompagnati dalla Croce Rossa che gestisce il Centro, e si limitano a fare un'ispezione senza nemmeno provare ad entrare dentro gli alloggi vicini al segnale che ci arrivava del telefono»...
 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 5 Giugno 2018, 12:36






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
iPhone rubato al mare: con la App lo localizzano nel centro migranti di Jesolo. «Ma nessuno fa nulla»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 44 commenti presenti
2018-06-07 21:27:16
Occhio....il postino jesolano ed il figlioletto, ovviamente rossi, paladini dei clandestini, potrebbero sentirsi offesi...
2018-06-06 19:16:32
... nessuno fa nulla..più chiaro di così.. sessanta milioni di viventi dormienti.. proprietario incluso..
2018-06-06 17:26:04
Ditegli che vi è un nuovo ministro dell'interno, che non è catto progressista
2018-06-06 14:10:59
il presidente della regione Friuli Venezia Giulia ha detto proprio ieri che i "clandestini" devono rimanere "reclusi" nei CIE [e non andare a zonzo per rubare, stuprare, far risse.. approvo e sottoscrivo]
2018-06-06 12:43:02
andate dalla S Boldrini e fatevelo rimborsare ... anzi fatevene dare uno perché i signor parlamentari ce l'hanno gratis (lo paghiamo noi)