Sparò al ladro: va a giudizio
E il bandito gli chiede 300mila euro

PER APPROFONDIRE: auto, legnaro, spari, walter onichini
Sparò al ladro: va a giudizio
E il bandito gli chiede 300mila euro
PADOVA  - È stato rinviato a giudizio con l'accusa di tentato omicidio un macellaio padovano, Walter Onichini, 34 anni, di Legnaro, che nel luglio 2013 sparò e ferì alcuni malviventi che stavano cerando di rubargli l'auto sotto casa. In quell'occasione rimase ferito Elson Ndreca, albanese di 24 anni, che si costituì in seguito come parte civile, chiedendo un risarcimento di 300 mila euro. Quest'ultimo sarà processato con rito abbreviato per furto e tentato furto il prossimo 30 novembre.
Onichini invece comparirà davanti al giudice il prossimo 9 gennaio 2017. Stamane, per tutta la durata dell'udienza preliminare, un gruppo di sedicenti 'venetisti' ha dato vita ad un sit-in davanti al tribunale di Padova scandendo ripetutamente lo slogan «Walter libero». 

 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 14 Settembre 2016, 18:46






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Sparò al ladro: va a giudizio
E il bandito gli chiede 300mila euro
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 81 commenti presenti
2016-09-17 22:48:35
io non ho detto che il ladro va rimborsato. ho detto che bisogna conoscere le leggi per capire cosa combinano i giudici
2016-09-16 10:02:37
vorrei vedere te se ti trovi di frnte a questi can sciolti, loro non hanno remore a piantarti un coltello nell'addome....rifletti prima di parlare e, soprattutto, si realista, ci si deve trovare in queste situazioni....
2016-09-16 10:00:26
Ma i magistrati hanno una coscenza??? Se la legge li obbliga a queste sentenze che si mettano in sciopero!!!! vorrei vedere se capitasse ad uno di loro!! LIBERTA' DI DIFESA INCONDIZIONATA!!!!!
2016-09-15 22:22:40
@ Tomasino 2016-09-15 19:30:31||| Cambiare le leggi non serve a nulla, bisogna cambiare chi le interpreta. Incominciamo col dire che i giudici devono venire eletti dal Popolo e che non devono avere studiato legge, cosi' non rischiamo che le interpretino in modo distorto, se le e' difficile capire in concetto pensi alla corte d'assise che viene convocata per i reati piu' gravi, composta da 2 giudici togati e da 6 giudici popolari che potrebbero avere la terza media e/o tuttalpiu' la maturita' e estendiamo il principio a preture e procure. Poi cerchi di fare capire a gente che lavora e che si trovano a fare occasionalmente il giudice che il ladro va rimborsato e che la difesa deve essere proporzionale all'offesa.
2016-09-15 19:30:31
@orkocan: Ha visto che abbiamo trovato un punto comune di pensiero? Io l'ho scritto fin dal primo commento che sono leggi da cambiare!