Writers acrobati scatenati sopra i tetti: due diciottenni finiscono nei guai

Domenica 25 Febbraio 2018
Il graffito disegnato sulla facciata di palazzo Mauro dai vandali denunciati
10
BELLUNO - Presi con le "bombolette nel sacco". Lotta dura a Belluno contro i writer che da tempo imbrattano muri di palazzi e strutture pubbliche. Due graffitari  venerdì pomeriggio sono finiti nella rete della polizia. Presi dagli agenti due neo maggiorenni denunciati per imbrattamento aggravato in concorso per aver "dipinto" la faciata di un palazzo storico del centro di Belluno. I due vandali, all'arrivo della volante, erano sul tetto di palazzo Mauro un edificio del 1500 tutelato dalla Soprintendenza ai beni culturali, intenti a sporcare le mura con la vernice spray. I due ragazzi, entrambi del '99, residenti a Belluno, in un primo momento hanno cercato di giustificarsi ma sono stati incastrati dalle  bombolette e dalle macchie di colore sulle tute. Tutto il materiale è stato sequestrato e i ragazzi, dopo essere stati condotti in questura, denunciati. 

  Ultimo aggiornamento: 26 Febbraio, 10:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA