Nubifragio nel Bellunese, interventi a raffica dei vigili del fuoco. Auto bloccata dal torrente che scende dalla montagna

Sabato 5 Giugno 2021
Nubifragio questa tra Belluno e la Valbelluna
2

BELLUNO - Interventi a raffica questa sera, sabato 5 giugno 2021, subito dopo il violento nubifragio che si è abbattuto sul territorio provinciale. I vigili del fuoco sono intervenuti in particolare in località Marisiga a seguito di un incidente stradale con una persona ferita (si è resa necessaria la chiusura della strada per i rilievi di legge) e tra Zei e Tisoi sempre nel capoluogo per un'auto rimasta bloccata a causa dell’ingrossamento del corso d’acqua. Allagamenti anche a Mas, e Villa di Sedico e Gron di Sospirolo.

Incidente a Marsiga

Prima l’incidente stradale a Marisiga di Belluno con una persona ferita. Sotto il diluvio la polizia è stata costretta a chiudere la strada per procedere con i rilievi di legge. Tutta da chiarire la dinamica, l’unica cosa certa è che per uno degli occupanti della vettura coinvolta si è reso necessario il trasporto in ospedale. Un’incidente, quello avvenuto attorno alle 20, sul quale il maltempo potrebbe aver un ruolo importante.

Auto bloccata dal torrente

Pochi minuti dopo al centralino dei vigili del fuoco è arrivata un’altra richiesta d’aiuto sempre dal territorio del capoluogo. Un automobilista si è trovato bloccato a causa di un torrente d’acqua che scendeva dalla montagna al confine tra la frazione di Zei e quella di Tisoi. Era impossibilitato a procedere e a fare retromarcia, proprio a causa degli ostacoli in carreggiata. A mettere in sicurezza l’auto e il suo occupante sono stati i pompieri arrivati sul posto in pochi minuti.


Allagamenti


I vigili del fuoco hanno schierato le proprie squadre (venti gli uomini impegnati nella prima fase dell’emergenza) anche tra Sedico e Sospirolo. A Gron di Sospirolo sono stati segnalati i primi allagamenti, poco dopo sono emersi altri disagi anche in località Comuni Alti nel territorio di Sedico a causa di un dissesto stradale, sempre riconducibile alle abbondanti piogge. A Mas invece il rio Val Fontana ha invaso il campo sportivo. Nella frazione di Villa di Sedico nel frattempo è dovuta intervenire la protezione civile per i prosciugamenti che si sono resi necessari a causa delle abbondanti piogge.

 

 

Ultimo aggiornamento: 6 Giugno, 18:12 © RIPRODUZIONE RISERVATA