Meteo, le previsioni per i prossimi giorni in Veneto. Arrivano neve e freddo

Martedì 6 Dicembre 2022
Meteo, le previsioni per i prossimi giorni in Veneto - Foto di Kati da Pixabay

Neve al Nord, primavera al Sud. Dopo il furioso maltempo dei giorni scorsi, il meteo divide in due l'Italia. Al Nord vivremo giornate invernali con condizioni grigie e possibili nevicate in pianura padana. Viceversa, le temperature si porteranno localmente fino a 10 gradi oltre la media del periodo con picchi di 22-23 C in Sicilia, Sardegna e Calabria.

Marmolada, slitta l'apertura delle funivie per il ghiacciaio. Si scia a Cortina e ad Arabba

Meteo in Veneto, le previsioni Arpav

Tempo più stabile, anche se sono previste nebbie e foschie in pianura. Da giovedì aumenta invece la nuvolosità e l'umidità, sono attese precipitazioni venerdì. Scendono anche le temperature, intorno allo zero anche in pianura. Nel dettaglio, il bollettino Arpav prevede:

Martedì 6 dicembre
Nebbia in pianura, cielo sereno o poco nuvoloso. Precipitazioni assenti. Temperature in diminuzione.

Mercoledì 7 dicembre
In pianura iniziali foschie e nebbie, in dissolvimento durante le ore centrali, solo localmente persistenti. Sereno in montagna. Precipitazioni assenti e temperature ancora in diminuizione, sotto lo zero anche in pianura.

Giovedì 8 dicembre
Al mattino sereno o poco nuvoloso, salvo maggiori annuvolamenti sulla pianura centro-meridionale per nubi basse, foschie e nebbie. Nel corso del pomeriggio tendenza ad aumento della nuvolosità a partire da sud-ovest. Precipitazioni assenti per buona parte della giornata, nelle ultime ore non si esclude qualche debole fenomeno sui settori centro-meridionali e occidentali con eventuali deboli nevicate intorno ai 1000m. Temperature in calo sulle zone montane.

Venerdì 9 dicembre
Tempo perturbato con cielo in prevalenza molto nuvoloso/coperto con precipitazioni diffuse per buona parte della giornata, neve sopra i 1100/1400 m sulle Prealpi, 900/1200m sulle Dolomiti, localmente più in basso. Temperature minime in aumento, massime in aumento in quota, stazionarie in pianura. Rinforzi di Bora sulla costa al mattino; in quota venti tesi da sud-ovest.

Alto Adige, temperature da brivido

Dopo la neve è arrivato anche il freddo in Alto Adige. Pennes e San Giacomo in Val di Vizze stamattina registravano -14 gradi, a Predoi la temperatura è invece scesa a -12. Le prossime notti saranno ancora più fredde, annuncia il meteorologo provinciale Dieter Peterlin. Nelle ultime 24 ore a Pennes sono caduti 13 cm di neve fresca, a Racines 10 e a Fleres 9. I prossimi giorni il tempo sarà soleggiato, mentre venerdì la neve tornerà anche a quote basse.

La situazione meteo in Italia

Lorenzo Tedici, meteorologo del sito www.iLMeteo.it, conferma infatti la tendenza meteo prevista da alcuni giorni; l’intensa perturbazione del weekend ha abbandonato l’Italia lasciando in eredita tanta neve sulle Alpi, danni al Sud e le ultime piogge al Centro. Il settentrione, come previsto, sta entrando nella spirale della nebbia e delle nubi basse che bloccheranno il termometro su valori invernali per piu giorni in pianura; il Sud invece sara investito dall’alito caldo nordafricano con valori primaverili; quest’aria mite, in parte, raggiungera anche il Centro: Roma continuera a toccare, almeno fino a sabato, 18-19 C come se fossimo in aprile, ben 5 gradi oltre la media.

Neve al nord

Un’Italia divisa in 2 dunque, con una differenza termica tra Nord e Sud anche di 20 C. La neve, improvvisamente e dopo un anno di latitanza, e tornata a dominare la scena delle Alpi con frequenti nevicate nelle ultime 2 settimane: sulle piste alpine sono caduti circa 40-50 cm di neve fresca. A livello previsionale va ricordato, pero, che tra giovedi sera e venerdi mattina la neve potrebbe imbiancare anche la pianura piemontese, in particolare il Cuneese ma non sono escluse sorprese anche a Torino. Per la Festa dell’Immacolata Concezione e in arrivo un peggioramento graduale verso Sardegna e Toscana e dalla sera sul Nord-Ovest con nevicate possibili in pianura. Venerdi 9 dicembre, San Siro, ancora maltempo al Centro-Nord, tanto sole e caldo invece al Sud: quota neve prevista sulle Alpi intorno ai 400 metri. Ed infine attenzione perche il Nord invernale potrebbe regalare un’altra sorpresa bianca nel weekend, con possibili nevicate in pianura in Emilia e fino alle porte di Milano nella giornata di domenica 11 dicembre. 

Video

 

Ultimo aggiornamento: 7 Dicembre, 13:54 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci