Un occhio in cima alla Marmolada: neve e gelo, anche se mancano gli accumuli degli anni d'oro

Mercoledì 30 Novembre 2022 di Redazione Web
La webcam a Punta Penia, 3343 metri

MARMOLADA - Sulla Marmolada mancano le imponenti nevicate autunnali, quelle con vento di scirocco. «Non ci sono quest'anno quegli accumuli molto abbondanti che permettevano al ghiacciaio di respirare e di rimanere coperto -  spiega Flavio Tolin di MarmoladaMeteo.it -.  Attualmente gli accumuli sono molto ventati e variabili. Nel week end comunque sono previste nevicate che potrebbero portare ancora circa 25 o 30 cm. di neve».

Intanto oggi, mercoledì 30 novembre, la minima è stata di -14.3 gradi in tarda nottata, mentre la temperatura massima verso le 13 era sottozero di -8.4 gradi. «Il vento è stato più intenso del previsto, con raffiche fino a 60 km orari, e dopo i 12 cm di neve circa caduti ne rimane ben poca, di neve, sulle panche e sui tavoli di capanna Punta Penia a quota 3343 metri» aggiunge Tolin. 

La webcam dalle 6 alle 12 di oggi registra a Capanna Punta Penia, il punto più alto della Marmolada,  forti folate ventose, fiocchi di neve, sprazzi di cielo che si apre e si chiude con diversi colori. Il gelo, lassù a 3343 metri, dove l'uomo non c'è in questa stagione, si può solo immaginare.

Video

Video dalla webcam di Capanna Punta Penia (marmoladameteo.it) by Flavio Tolin

Ultimo aggiornamento: 15:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci