Martedì 3 Dicembre 2019, 09:28

Lite per la casa, padre calpesta la figlia e le rompe due costole

PER APPROFONDIRE: belluno, lite, longarone, maltrattamenti
​Lite per la casa, padre calpesta la figlia e le rompe due costole
LONGARONE (BELLUNO) - In una lite furibonda in famiglia il padre sarebbe addirittura arrivato a rompere le costole alla figlia. Ieri la vicenda è approdata in Tribunale a Belluno. Alla sbarra con l'accusa di lesioni personali aggravate Antonio De Marco, un 79enne di Longarone che è difeso dall'avvocato Ilario Maschietto del Foro di Latina.

LEGGI ANCHE 
Bambino di 7 anni prende un brutto voto, il patrigno lo ustiona sotto la doccia bollente
Pesta a sangue l'anziano padre: «In lui vedo il diavolo»

Per la figlia l'avvocato Mauro Gasperin di Belluno che la tutelerà come parte civile nel processo: la donna, 51enne anche lei residente a Longarone, vuole vedere risarciti i danni patiti. Ieri l'udienza, che era comunque ancora in una fase interlocutoria, si è chiusa con un nulla di fatto a causa dello sciopero degli avvocati, che si sono astenuti. Tutto è stato rinviato.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Lite per la casa, padre calpesta la figlia e le rompe due costole
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti