Kristoffer Olsson colto da malore, il calciatore svedese del Midtjylland è attaccato a un respiratore. «Malattia cerebrale»

Lo svedese ha accusato un malore improvviso e ora è ricoverato in Danimarca

Martedì 27 Febbraio 2024
Malore per Olsson, il centrocampista del Midtjylland attaccato a un respiratore: come sta

Paura in Svezia per le condizioni di Kristoffer Olsson.

Il centrocampista del Midtjylland ha accusato un malore che lo ha portato ad essere ricoverato in Danimarca, dove gioca con il club fondato a Herning. A diffondere la notizia è stata la nazinale svedese attraverso un comunicato ufficiale in cui ha riassunto le condizioni fisiche del centrocampista che ha vestito la maglia gialla della nazionale 47 volte.

 

Le condizioni di Olsson

Nella nota della Svezia si legge: «Martedì mattina, siamo stati raggiunti dalla terribile notizia che il giocatore della nazionale maschile Kristoffer Olsson è stato colpito da un malore improvviso ed è ora attaccato al respiratore in ospedale». Olsson al momento è in terapia intensiva e si monitorano gli sviluppi.

Il calciatore è tesserato del Midtjylland, che ha diffuso la notizia: «Alla luce delle crescenti voci e speculazioni sul motivo della recente assenza di Kristoffer Olsson, ci sentiamo in dovere di fare questo annuncio al pubblico. Il 28enne giocatore della nazionale svedese ha perso conoscenza nella sua abitazione martedì 20 febbraio ed è stato trasferito all'ospedale universitario di Aarhus, dove è ricoverato e attaccato a un respiratore. Kristoffer Olsson soffre di una malattia cerebrale apparentemente acuta che non è dovuta a nessun tipo di autolesionismo, né è causata da fattori esterni. Un'équipe di esperti medici danesi sta attualmente lavorando sodo per formulare una diagnosi e iniziare il trattamento adeguato».

La carriera

Cresciuto nelle giovanili dell'Arsenal, Olsson ha giocato con l'FCM e l'AIK (Stoccolma), poi con il Krasnodar e l'Anderlecht, prima di tornare al Midtjyllan la scorsa estate. In un post sui social media, la Federcalcio svedese gli ha augurato una pronta guarigione. «Tutta la famiglia del calcio svedese ti pensa e spera che tu possa riprenderti presto», ha scritto. 

Ultimo aggiornamento: 1 Marzo, 08:56
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmemedia.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci