Lunedì 23 Luglio 2018, 00:00

«Con il nostro dialetto ci capiscono ovunque»

«Con il nostro dialetto  ci capiscono ovunque»
L'INTERVISTACarlo e Giorgio alla conquista dell'Italia. Carlo D'Alpaos e Giorgio Pustetto sono due cinquantenni, veneziani di Murano. Da venticinque anni fanno ridere mezza Italia facendo il pieno nei teatri, uno spettacolo ogni due giorni, adesso vogliono sbarcare nell'altra metà. La loro comicità è partita dalla lingua veneta per approdare, attraverso percorsi di mescolanze e contaminazioni, all'italiano: «Nel condominio se sentivano che stavamo andando a Padova ci chiedevano preoccupati: Ma i capisse?. E aggiungevano convinti: Perché...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
«Con il nostro dialetto ci capiscono ovunque»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER