Al Bassano il derby con la Marosticense, giallorossi che accorciano sullo Schio.

Domenica 12 Gennaio 2020 di Francesco Bordignon
Una domenica da incorniciare il Fc Bassano 1903. Era un turno non facile per la banda di Checco Maino, impegnato in casa nel derby con la Marosticense del grande ex Glerean, una partita difficile che poteva permettere allo Schio di allungare in classifica. Una partita tosta, con i rossoneri in grande recupero dopo un inizio difficile, mentre i giallorossi di Bassano venivano da un periodo non semplice. Invece il Mercante si conferma l’arma in più per questo Fc che si impone nella ripresa contro gli ospiti per 2-0 grazie alla rete del solito, caldo come una stufa, Nicolò Garbuio, che decide la gara con una bellissima doppietta e porta a 13 le reti personali in campionato.

La gara non era semplice, anzi, la Marosticense veniva da un buon momento e si era rinforzata nel mercato con l’arrivo del rosatese Salif Nonni, una quarta posizione conquistata dopo un inizio importante e la voglia di puntare in alto. Il Bassano invece, rivoluzionato in questa sessione di mercato, è praticamente una nuova formazione, con Maino che punta ancora sul 4-4-2 con Alberti e Montagnani sulle fasce, Garbuio e Battitella di punta, Dal Dosso terzino e panchina per Giulio Bizzotto. Dopo un primo tempo a reti bianche, è il solito Garbuio a decidere la gara con una doppietta tra il 17 e il 33’ della seconda frazione, due reti che abbattono la Marosticense e che certificano una vittoria comunque meritata da parte dei giallorossi, nonostante la buonissima partita degli ospiti. Da segnalare anche il debutto, con palo, di Giulio Bizzotto, il grande colpo di questo mercato invernale. 

E le buone notizie per i giallorossi non finiscono qui: il Tezze vince in casa con lo Schio, un successo che permette al Bassano di accorciare sulla prima in classifica portandosi a -1, 40 a 39, riaprendo di fatto il campionato e mettendo fine ad un periodo ottimo per la squadra scledense. Con il pareggio del Cornedo in casa contro la Calidonense (0-0), la squadra di Maino si porta anche a più sei sulla terza, restringendo praticamente a due la corsa alla vittoria. Adesso si pensa al nuovo derby con il Valbrenta, altra gara non semplice, ma i motivi per sorridere ci sono: la squadra giallorossa è tornata a vincere con continuità e lo Schio è a un passo. Il campionato è riaperto. Ultimo aggiornamento: 17:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA