Sabato 23 Marzo 2019, 21:28

Bottiglie di plastica e rifiuti galleggianti: il margine della barena è diventato un enorme immondezzaio

PER APPROFONDIRE: degrado, gronda, rifiuti
Rifiuti lungo la gronda lagunare tra Campalto e Tessera

di Mauro De Lazzari

VENEZIA - «E’ nel frequentare questi ambienti che hai consapevolezza di quanto potere distruttivo abbiano le attività turistiche e l’incuria dell’uomo». Così Claudio Piovesan, presidente dell’associazione ambientalista “La Salsola” di Campalto, nel vedere la situazione di degrado in cui versa in questo periodo l’area di gronda lagunare compresa tra il parco di San Giuliano e il canale di Tessera. Il margine della barena è, infatti, diventato in un enorme immondezzaio, una desolante distesa di rifiuti galleggianti che sotto la spinta delle maree e del vento arriva fino agli argini della conterminazione lagunare. C’è di tutto, anche se contenitori ed oggetti di plastica godono di un primato assoluto. Ci sono bottiglie dalle forme più svariate, involucri e recipienti di tetrapak, scatole di polistirolo, cassette ed oggetti in legno, sacchetti di juta, carte e cartoni di ogni genere, siringhe e tanto altro. Il
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Bottiglie di plastica e rifiuti galleggianti: il margine della barena è diventato un enorme immondezzaio
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 13 commenti presenti
2019-03-25 15:00:11
Manca, di fondo, una cultura di base improntata al rispetto dell'ambiente e al desiderio di conservarlo e migliorarlo. Che poi è la medesima cultura che ti porta ad assumere comportamenti di solidarietà e sostegno verso il prossimo.
2019-03-24 21:47:57
... opera da biennale.. non sarà proprio arte ma opera di certo.. il vero problema è " nascosto ".. è quello che non si vede ad essere micidiale.. questa cosa giustifica una mezza giornata ecologica e da modo a tante ( un esercito ) di associazioni di esistere ..
2019-03-24 14:39:29
quando succede al Nord enricosecondo tace
2019-03-24 14:14:02
E si vorrebbe contenere il riscaldamento globale entro un grado, come se si trattasse del termostato di una caldaia? Impossibile! Bisognerebbe cambiare le abitudini, gli stili di vita, intere economie in pochissimi anni...... e forse ancora non basterebbe. Ormai il destino della Terra, e quindi dell'umanita' e' segnato. Poveri i nostri figli......!!!
2019-03-24 13:09:12
E l'hanno scoperto solo adesso? Sono devcine di anni che la laguna e' ridotta un immondezzaio ad opera dei soliti noti. E che dire dei canali di Venezia? Dove galleggia di tutto e di piu'.