Marcon. Il Comune nega il patrocinio alla proiezione di Roma città aperta, il film-manifesto di Rossellini sulla Resistenza. La protesta: «Inaccettabile»

Giovedì 16 Marzo 2023
Marcon. Il Comune nega il patrocinio alla proiezione di Roma città aperta, il film manifesto di Rossellini sulla Resistenza

MARCON - Il senatore e segretario regionale del Partito democratico veneto, Andrea Martella, ha presentato un'interrogazione al ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano, sul diniego del patrocinio da parte del Comune di Marcon alla proiezione del restaurato film Roma città aperta, organizzata dall'Anpi, dallo SpiCgil e dall'associazione Bella Ciao.

«Le istituzioni sono di tutti - afferma Martella in una nota -, non è accettabile che vengano piegate a ideologie di parte.
Negando il patrocinio, l'amministrazione comunale di Marcon confonde la propria funzione istituzionale con la militanza di parte. Per questo ho chiesto chiarimenti al ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano presentando una interrogazione sull'accaduto.

È estremamente grave non riconoscere la tragicità degli eventi che portarono alla dissoluzione del nostro Paese e al contempo la forza morale degli italiani comuni diventati, loro malgrado, eroi nel contrastare l'occupazione nazista e sui cui valori di resistenza si fonda la nostra Repubblica. È grottesco infine, nel 2023, strumentalizzare il film di Rossellini, opera - conclude - che appartiene a pieno titolo alla cultura nazionale».

Ultimo aggiornamento: 13:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmemedia.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci