Gorizia si ferma per l'addio a Stefano, il 13enne caduto nel pozzo

Giovedì 30 Luglio 2020
Stefano Borghes, 13 anni, morto dopo esser caduto in un pozzo

GORIZIA - Oggi, giovedì 30 luglio, Gorizia si ferma per salutare per l'ultima volta Stefano Borghes, il 13enne morto dopo esser caduto in un pozzo del parco Coronini Cronberg.
Alle 18 nel campo sportivo dell’Azzurra in via della Colonia 15 a Straccis si terrà il funerale presieduto dall’arcivescovo mons. Carlo Roberto Maria Redaelli. L'accesso all’area sarà limitato a mille persone: i presenti dovranno rispettare il distanziamento di 1 metro l’uno dall’altro e indossare le mascherine.  L’afflusso sarà consentito dalle 16.45 sino alle 7.45 e sarà regolato da un servizio d’accoglienza curato dagli scout della città di Gorizia
Dalle 14 alle 17.30 il feretro sarà esposto (a cassa chiusa) nella chiesa del Sacro Cuore.
 

Ultimo aggiornamento: 14:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA