Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Attacco al vigneto di Collalbrigo: distrutte 155 piante di Prosecco

Sabato 6 Agosto 2022
Le piante di Prosecco distrutte dai vandali
1

CONEGLIANO - Vandali in azione distruggono 155 piante di vite del Prosecco a Collalbrigo, nel coneglianese. Il gesto, per mano di ignoti ai danni di un coltivatore della zona, ha provocato enorme sdegno tra i cittadini ed è arrivato fino al consiglio comunale.

L'indignazione del Comune: «Ben oltre l'inciviltà»

A commentarlo, attraverso la sua pagina Facebook, è stato l'assessore di Conegliano, Claudio Toppan. «Anche nella pacifica comunità di Collalbrigo, dove tutti si conoscono, si aiutano e vige il sentimento di amicizia e rispetto, accade l'imprevedibile - scrive - 155 piante di vite sane ed in piena produzione, nonostante la siccità e la flavescenza dorata, sono state recise da ignoti , protetti dalle tenebre di una notte di inizio settimana. Un anno di lavoro, siamo a circa 4/5 settimane dalla vendemmia, azzerato da una vile e sconsiderata azione di persone senza scrupoli e moralità. Tralasciando l'aspetto economico, rimangono le scorie emotive e la rabbia, in chi subisce tale gratuita vigliaccata. Sia ben chiaro che non esiste motivazione che regga. Vergogna. Questo è quello che non vorresti mai vedere, va ben oltre l'inciviltà».

Ultimo aggiornamento: 9 Agosto, 07:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci