Troppi tagli, mancano le risorse: «Rischio sicurezza chiudiamo scuole»

PER APPROFONDIRE: provincia, scuole, strade, tagli, treviso
Troppi tagli, mancano le risorse: «Rischio sicurezza chiudiamo scuole»
TREVISO - «Siamo pronti a chiudere tutte le scuole e le strade che non dovessero rispettare i criteri minimi di sicurezza previsti dalla legge». Stefano Marcon, presidente della Provincia, è drastico. Ad oggi, però, non può fare altrimenti. La paventata chiusura degli edifici scolastici delle superiori e delle arterie della Marca non è infatti legata a una cattiva gestione da parte del Sant'Artemio. Al contrario. Ciò che spinge il presidente a mettere sul tavolo il provvedimento più drastico sono i continui tagli ai conti della Provincia imposti dal governo. In questi giorni Marcon sta facendo i salti mortali per riuscire a chiudere il bilancio di previsione per l'anno in corso. Ma non è affatto scontato. Ad oggi in cassa ci dono giusto 2 milioni per la manutenzione delle strade -circa 1.200 i chilometri di competenza del Sant'Artemio- e 500 mila euro per la cura degli edifici scolastici.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 26 Giugno 2017, 05:01






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Troppi tagli, mancano le risorse: «Rischio sicurezza chiudiamo scuole»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 5 commenti presenti
2017-06-27 13:33:49
2 milioni per la manutenzione di 1200 (MILLE DUECENTO) km di strade... ma vi pare possibile? Invece di costruire nuove strade per "mantenere" il sistema edilizio perchè non si allargano e adattano le strade vecchie? Forse non sempre è possibile e i costi sono maggiori ma si eviterebbe di consumare verde e nuovi costi di manutenzione futuri. Le nostre classi politiche e amministrazioni sono davvero miopi come talpe. Programmabilità zero.
2017-06-27 11:48:38
... mancano le " risorse ". telefona al prefetto e sarai inondato.. per i doni sai a chi rivolgerti..
2017-06-26 16:35:54
I soldi per garantire la sicurezza ai nostri figli non ci sono. Biciclette, smartphone, sigarette e soldi in tasca per i profughi, sì invece!
2017-06-26 15:09:23
la politica è come la mafia , vuole maneggiare soldi.
2017-06-26 15:00:37
Marcon, sindaco latitante, almeno fai questo, ma temo che il tuo opportunismo ti freni in anticipo.