L'imprenditrice Maria Chiara Gavioli trovata morta nella sua villa a Mogliano. Il corpo scoperto dalla colf

Ex modella e conosciutissima nel jet set, la 46enne venne indagata insieme al fratello per il crac di Enerambiente

Giovedì 20 Gennaio 2022
L'imprenditrice Maria Chiara Gavioli trovata morta nella sua villa a Mogliano. Il corpo scoperto dalla colf
10

MOGLIANO VENETO - L'imprenditrice Maria Chiara Gavioli è stata trovata morta nella sua villa a Mogliano, in via Morandi, mercoledì 19 gennaio 2022. Gavioli aveva 46 anni, lascia due figli. L'imprenditrice è stata trovata senza vita nello studio intorno alle 14 da una colf che ha subito allertato i carabinieri, non si conoscono ancora le cause della morte ma sembra molto probabile che si sia trattato di un malore. Sul posto i carabinieri e il medico legale.

Chi era Maria Chiara Gavioli

Imprenditrice, certo, ma prima modella e protagonista del jet set, conosciutissima non solo nella Marca, fra i suoi grandi amori Massimiliano Allegri. Negli ultimi tempi, la donna conduceva una vita ritirata. Maria Chiara aveva due figli di 9 e 15 anni.

 

 

Il crac Enerambiente

Maria Chiara Gavioli fu indagata crac di Enerambiente (lei ha sempre respinto ogni accusa, affermando di essere stata inserita nel Cda a sua insaputa), la società del fratello Stefano Gavioli che, tra il 2010 e il 2011, in piena emergenza ambientale, fu impegnata nello smaltimento dei rifiuti a Napoli. Enerambiente fallì con un passivo di 106 milioni di euro e la Procura contesta a Gavioli e ad altri 18 imputati una serie di operazioni di distrazione, occultamento, dissipazione del patrimonio aziendale a danno dei creditori. Il tutto attraverso l’emissione di false fatture e la tenuta irregolare dei libri contabili. Ingenti somme sarebbero state utilizzate per spese personali e mutui.

Ultimo aggiornamento: 21 Gennaio, 14:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci