Arresti ex-Aspi, Alessandro Benetton: «Vergognoso quello che abbiamo letto in questi giorni»

Mercoledì 18 Novembre 2020
Alessandro Benetton
3

TREVISO - «Autostrade non è il mio mestiere. Detto questo, trovo vergognoso e inaccettabile quello che abbiamo letto in questi giorni e nessuno può rimanere indifferente rispetto a quanto è stato scritto». Lo ribadisce oggi Alessandro Benetton, in risposta a un utente sul suo profilo Instagram sulla vicenda Aspi. «Personalmente - scrive Alessandro Benetton - sono stanco di continuare a precisare che io con Autostrade non ho nulla a che fare. Faccio l'imprenditore in proprio e di questo vivo. Come ho più volte ripetuto, ad esclusione di una parentesi, breve perché non ci siamo trovati, ho scelto tanti anni fa di fare un percorso indipendente, e non ho mai commentato riguardo alle aziende del perimetro della mia famiglia».  «Il mio lavoro - prosegue Alessandro Benetton - è 21 Invest, oggi una realtà europea di cui vivo e con cui da 30 anni investo nelle PMI italiane». «21 Invest - conclude - non c'entra con Edizione, è mia ed ha investitori istituzionali nazionali e internazionali». 

Ultimo aggiornamento: 19 Novembre, 09:54 © RIPRODUZIONE RISERVATA