Ruba la Range Rover di un trevigiano in vacanza a Caorle: ungherese preso al confine

PER APPROFONDIRE: arresto, caorle, farra di soligo, gorizia, treviso
L'ungherese arrestato ai confini dai carabinieri di Gorizia

di Paola Treppo

GORIZIA e CAORLE - Ruba un suv a Caorle e viene arrestato dai carabinieri di Gorizia e di Gradisca d'Isonzo, in Friuli Venezia Giulia. Il fatto è di ieri, mercoledì 26 luglio, quando i militari dell'Arma procedono al fermo d’indiziato di delitto di un ungherese, rintracciato a bordo di un suv rubato verso mezzogiorno a Caorle. 

Intorno alle 13.30 di ieri la Centrale operativa, allertata dai militari della stazione dei carabinieri di Caorle (Venezia), ha diramato le ricerche di una Range Rover Evoque bianca, risultata rubata poco prima a Caorle a un trevigiano di Farra di Soligo (Treviso). Avviate immediatamente le ricerche, poco dopo l’auto rubata risultava essere transitata al casello autostradale di Villesse con direzione Gorizia, per cui i militari della Compagnia di Gradisca si sono immessi sulla bretella autostradale alla sua ricerca, mentre quelli della Radiomobile e delle stazioni di Gorizia si sono diretti verso il valico di Sant'Andrea per intercettarla.

Proprio mentre la pattuglia della Radiomobile era in fondo a via Trieste l'ha incrociata. La Range Rover, infatti, era uscita dall’autostrada per espatriare attraverso un valico minore, per sottrarsi ai controlli sulla direttrice principale; è iniziato un breve inseguimento, conclusosi a metà viale Terza Armata, dove la macchina è stata bloccata e fermato il conducente.

Il suv aveva il finestrino del passeggero infranto, con parte dei cristalli nell’abitacolo, ove è stato trovato anche un asciugamano, probabilmente usato per rompere il vetro, dei guanti e uno smartphone usato come navigatore, su cui era memorizzato il tragitto da Caorle a Nova Gorica. Lo straniero, B.Z.R., di Budapest, 37 anni (nella foto), è stato portato, in caserma in corso Verdi dove, acquisita la denuncia di furto sporta dal proprietario, a Caorle, nel tardo pomeriggio è stato dichiarato in stato di fermo per ricettazione dell’auto rubata. Il 37enne è stato poi portato in carcere a Gorizia.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 27 Luglio 2017, 16:21






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Ruba la Range Rover di un trevigiano in vacanza a Caorle: ungherese preso al confine
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 8 commenti presenti
2017-07-28 14:01:16
Ma un Rang Rover moderno si mette in moto così facilmente? Basta rompere il finestrino e collegare due cavi come nei film?
2017-07-28 13:34:03
Migrante " economico" in libera uscita .Il " magistrato" gli concederà il piede libero e lui se ne tornerà tranquillamente a casa.
2017-07-27 19:26:24
Una volta tanto che un delinquente vuol tornare al paesello noi che facciamo? Ce lo teniamo a forza?
2017-07-27 19:18:03
SAPREI IO quale stato di fermo dichiarargli !!!
2017-07-27 17:43:02
Il delinquente stranierro e' stato omaggiato dal governo italiano che impone ai media, giornali e tv, di proteggere la sua privacy pubblicando solo le iniziali Noi italiani proteggiasmo la riservatezza dei criminali. Avete capito bene?