Giovedì 20 Settembre 2018, 13:04

Gaiatto, ​viaggio sospetto a Dubai. «Era solo un rimborso»

PER APPROFONDIRE: fabio gaiatto, forex, truffa
Gaiatto, viaggio sospetto a Dubai. «Era solo un rimborso»

di Cristina Antonutti

PORDENONE - Due viaggi a Dubai, uno nell'arcipelago delle Seychelles e un altro ancora alle isole Maldive. Negli ultimi mesi Fabio Gaiatto e Najima Romani hanno scelto mete esotiche per i loro viaggi. Sono paesi dove non c'è l'estradizione e dove avrebbero potuto trovare rifugio. Sono sempre tornati nella loro casa padronale di via Bassa a Portovecchio, nonostante fossero consapevoli che la Guardia di finanza stava indagando sull'attività della Venice Investment Group e che avrebbero dovuto confrontarsi con la giustizia. L'attenzione dei finanzieri si è però concentrata su un viaggio programmato per Ognissanti, tra poco più di un mese. La meta, ancora una volta, sarebbe stata Dubai. Di sicuro non era un tentativo di fuga, perchè oltre al biglietto elettronico d'andata, nelle mail di Gaiatto è stato trovato anche il ticket per il ritorno. Per gli investigatori poteva essere una pista interessante, dove
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Gaiatto, ​viaggio sospetto a Dubai. «Era solo un rimborso»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti