Cortina: riparte la funivia del monte Faloria. «Stop per garantire la sicurezza dell'impianto a fune»

Oggi torna in funzione l'impianto a fune che parte dal piazzale della stazione, una delle mete più conosciute delle Dolomiti

Sabato 5 Agosto 2023 di Marco Dibona
Cortina: riparte la funivia del monte Faloria. «Stop per garantire la sicurezza dell'impianto a fune»

CORTINA D'AMPEZZO - La funivia del monte Faloria riapre oggi.

L'impianto a fune, che parte dal piazzale della stazione, nel centro di Cortina, è stato chiuso da sabato 15 luglio, perché era necessario eseguire lo scorrimento della fune portante. Un adempimento tecnico e burocratico, previsto dalle norme di sicurezza: ogni 7 anni la grossa fune d'acciaio, che regge il peso delle vetture con i passeggeri, deve essere sganciata, fatta scorrere di una trentina di metri, poi fissata di nuovo. Questo serve per cambiare tutti i punti di ancoraggio, così da evitare eccessive sollecitazioni e la possibile usura. «Sarà quindi possibile tornare al rifugio Faloria per via diretta, tramite la spettacolare tratta sospesa della funivia dichiara la società Funivie Faloria, presieduta da Alessandro Menardi nel breve periodo di chiusura, la funivia è stata sottoposta a un intervento di manutenzione ordinaria che si è concluso in tempi brevi, grazie all'impegno e alla professionalità dell'impresa e dei tecnici incaricati».


«SEMPRE RAGGIUNGIBILI»
Sui disagi di questo periodo, si aggiunge: «Il rifugio Faloria è rimasto comunque sempre raggiungibile: ci siamo infatti prodigati sin da subito, organizzando un sistema di trasporti sostitutivi mediante uno shuttle dal centro di Cortina ed il servizio jeep sino al rifugio, che ha permesso di contenere i disagi per utenti e turisti, anche grazie alla disponibilità dimostrata dal nostro staff, che vogliamo sentitamente ringraziare. Ringraziamo inoltre le istituzioni che, con grande tempestività, hanno consentito il riavvio dell'impianto, in vista di uno dei periodi più importanti dell'anno, con grande affluenza turistica. Il rifugio Faloria rappresenta una delle mete più famose delle Dolomiti: set all'aperto del film Cliffhanger con Sylvester Stallone, terrazza mozzafiato. Per noi è fonte di orgoglio e passione far sì che le persone possano apprezzare le inestimabili bellezze del nostro territorio».


STOP DEL MINISTERO
A fermare l'impianto, a metà luglio, è stato il ministero dei Trasporti, tramite l'ufficio Ansfisa, che si occupa di sicurezza. La società ha spiegato di non essere riuscita a eseguire lo scorrimento della fune portante in primavera; di essere consapevole della necessità di questo adempimento, ma di aver ritenuto di poterlo fare in autunno, nella pausa più lunga di attività, comunque in questo anno solare 2023.


GLI IRRIDUCIBILI DELLO SCI
In primavera il fermo della funivia Faloria è durato ben poco: ha infatti girato sino al ponte festivo del primo maggio, per garantire le ultime discese agli irriducibili dello sci, che possono usufruire di comprensorio di piste e impianti anche nei mesi primaverili, sino alle porte dell'estate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmemedia.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci