Cortina paralizzata, il sindaco: «Colpa dei camion» E per i Mondiali di sci...

Cortina paralizzata, è polemica
Il sindaco: «Colpa dei camion»

di Redazione Belluno

CORTINA (BELLUNO) - Cortina letteralmente paralizzata da una nevicata sicuramente non eccezionale. Un pessimo auspicio in vista del mondiali di sci 2021. Ma il sindaco Gianpietro Ghedina, nonostante la situazione paradossale, non perde l'ottimismo: «La situazione si sta normalizzando e Cortina è splendida». Il primo cittadino pensa alla stagione turistica, al pienone di turisti che sta affollando la conca d'Ampezzo e spera che i pesanti disagi con conseguenti polemiche non lascino ferite troppo evidenti. Fra le cause di quanto è accaduto, Ghedina individua la consistenza della nevicata (55 cm), il traffico dei vacanzieri diretti in montagna per le festività e la presenza di automezzi pesanti non attrezzati per affrontare la neve. Numerosi Tir sono infatti arrivati fino in paese per bloccarsi sui tratti più ripidi, senza essere fermati prima.

Sindaco, cos'è successo?
«I problemi più gravi sono stati provocati dai camion provenienti da nord, dalla Val Pusteria, e da sud, saliti  lungo l'autostrada. Per qualche motivo non sono stati bloccati prima di arrivare da noi. Non c'è stato quel filtro che normalmente si fa, controllando catene, gomme, attrezzature: questo ha creato i problemi che poi si sono ripercossi su Cortina».

Sufficiente a giustificare una situazione così compromessa?
«Devo dire che ci sono state ore intense di blocco totale del traffico. Può succedere a fine dicembre, nel culmine della stagione turistica con una nevicata, ma c'è altro. Gli italiani non lasciano mai  l'auto: anche per piccoli spostamenti, e questo peggiora la situazione».

«Poi un po' ha influito la mancata abitudine degli ultimi anni con le nevicate....».

E per i Mondiali di sci  2021?
«Si ripropone il tema delle circonvallazioni dei paesi che servirebbero a smaltire il traffico».

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 29 Dicembre 2017, 05:05






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Cortina paralizzata, il sindaco: «Colpa dei camion» E per i Mondiali di sci...
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 79 commenti presenti
2017-12-30 15:49:19
Bella, questa: la disabitudine alle nevicate.
2017-12-30 10:38:46
È facile puntare il dito su “camionisti” e “imbranati”. Non vuole essere un esimente. Un dato di fatto c’è e l’assoluzione non risolve i problemi. Cortina è in costante e continuo declino, questo è un dato di fatto e non è opinabile. Sistono realtà molto più piccole che offrono molti più servizi e non si fanno cogliere impreparati di fronte a nulla. Quì c’è l’aggravante perchè la nevicata era prevista, tutti gli attori lo sapevano, ma dato che fa comodo così allora caos. Da quello che si legge, la “continuazione” della precedente amministrazione si sta rivelando tale in tutto il suo splendore.... Dunque declino avanti, torniamo con lo spazzaneve coi cavalli: andrrà molto di moda....
2017-12-30 08:30:56
Quello dei camion enormi sulle strade piu' impensabili di montagna, ma capita anche nei paesi di pianura, è un problema serio: camionisti stranieri, provenienti tipicamente da paesi dell'est, molto probabilmente fidandosi ciecamente di navigatori predisposti per le automobili, impostano "la via piu' breve" che in Italia molto spesso significa strade non adatte agli enormi bilici, sia in pianura che in montagna, causando disagi sia a se stessi che agli altri. Un giorno ho trovato un camion che pretendeva di raggiungere Bolzano per il San Pellegrino! Un altro ho trovato un camion praticamente incastrato a Valle, alla famosa curva, per non parlare della sistematica violazione dei divieti di transito ai camion, anche in pianura, su strade secondarie adducenti l'autostrada. Questi camionisti vanno sanzionati e bisogna obbligare i gestori di mappe a fornire una modalità di navigazione "camion" che tenga conto delle limitazioni al traffico, anche temporanee in caso di maltempo.
2017-12-30 08:21:44
"Neve e caos:Cortina mai più così", questo il titolo di oggi, e ci aggiungo "La prossima sarà peggio".
2017-12-30 06:43:25
Colpa dei camion! E certo che cavolo ci fanno quei mezzi da operai in mezzo alla strada dei ricchi? come pensate che vi arrivino le cibarie e bevande? La prossima volta , car sindaco, oganizzati i trasporti con le ferrari e i suv ...