Venerdì 22 Marzo 2019, 10:43

Passeggeri stipati sul vagone Venezia-Adria, treno fermo e caos: arriva la polizia

PER APPROFONDIRE: adria, caos, treno, venezia
Passeggeri stipati sul vagone Venezia-Adria, treno fermo e caos: arriva la polizia

di Gaia Bortolussi

Un solo vagone da Venezia ad Adria, dentro passeggeri stipati, molti di più del consentito: il capotreno non fa ripartire il convoglio e fa intervenire la Polfer. I passeggeri rimangono a terra per più di un'ora e monta lo scontento. Si è consumata così, ieri pomeriggio, un'altra giornata di caos nella linea gestita da Sistemi Territoriali. La situazione nella quale si sono trovati studenti e lavoratori che ieri hanno preso il treno delle 14.19 per Adria è stata definita assurda, la tipica goccia che fa traboccare il vaso di una situazione già al limite da gennaio. A causare il nuovo disagio una scelta dell'azienda riferita da una pendolare presente sul treno. «Che vi fosse un serio problema per la sicurezza dei passeggeri è apparso subito chiaro - racconta la pendolare, che vuole rimanere anonima - rispetto ad altri giorni invece che tre vagoni ce n'era uno solo e pure del modello vecchio, si tratta di pezzi non
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Passeggeri stipati sul vagone Venezia-Adria, treno fermo e caos: arriva la polizia
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2019-03-22 10:48:04
Infatti le priorita' sono le grandi opere ...
2019-03-22 12:14:45
Ma cosa aspettano a commissariare Sistemi territoriali? E' evidente la malagestione e pervicace incapacità.
2019-03-22 13:09:06
Avrebbe dovuto essere la metropolitana di superficie della riviera del brenta, raddoppio dei binari almeno fino a Mira, poi con adeguati parcheggi scambiatori ( in parte realizzati) corse ogni 20 minuto per a Mestre e Venezia, quante promesse mancate caro Zaia.