Olimpiadi, Conyedo: «Sono credente e questa medaglia la dedico a Dio»

Sabato 7 Agosto 2021
Video
2

"Ho fatto un grande risultato, mi sento da dio. E' stata una gara molto difficile e impegnativa. La sfida per il bronzo è stato il più difficile della mia vita, intensa. Ci ho creduto sempre e ce l'ho fatta. Dedica? Questa medaglia la dedico a Dio, io sono credente, lui mi ha dato la forza, l'intelligenza. La dedico poi al mio allenatore che ha creduto in me da quando avevo 15 anni. Voglio ringraziare la federazione, il Coni e l'Esercito, mi hanno aiutato tanto e tutti i miei amici, tutte quelle persone che hanno fatto qualcosa affinché io prendessi questa medaglia". Sono le parole di Abraham Conyedo medaglia di bronzo nella lotta libera a Tokyo 2020. "Chamizo? Sono molto contento che lui sia qua. Lui ha vinto una medaglia e volevo farlo anche io. L'Italia è un paese che mi è piaciuto sempre. Sono molto orgoglioso di rappresentarla". 

Ultimo aggiornamento: 8 Agosto, 08:59 © RIPRODUZIONE RISERVATA