Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Lido di Venezia, dopo l'acqua marrone arriva la schiuma bianca. Veritas: nessun allarme

Lunedì 8 Agosto 2022
Video
1

VENEZIA - Dopo l'acqua marrone arriva la schiuma bianca al Lido, all'altezza della diga dei Murazzi. La preoccupazione degli abitanti di Malamocco proprio dove ci fu il caso della tubazione di scarico a mare delle acque degli impianti di Fusina:  la perdita è risolta, ma ora è allarme per la schiuma. Veritas spiega che togliendo le palancole dal cantiere «quando ci sono le vibrazioni, la sabbia va in sospensione e crea quella specie di schiuma. Non ci sono perdite o scarichi anomali. Dopo qualche decina di minuti la sospensione sparisce e la sabbia torna sotto» assicura l'azienda. 

Ultimo aggiornamento: 9 Agosto, 07:54 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci