Venerdì 15 Marzo 2019, 00:00

MUSICA
Dalle icone del prog italiano, come le Orme o la Pfm, ai grandi nomi internazionali,

MUSICADalle icone del prog italiano, come le Orme o la Pfm, ai grandi nomi internazionali, quali Tony Levin e Loreena McKennit: il Folkest, anche nella sua 41. edizione, propone un ricco calendario con oltre 60 appuntamenti per esplorare le musiche e le culture del mondo. La rassegna avrà il suo cuore tra il 20 giugno e il 22 luglio, in una ventina di Comuni del Friuli Venezia Giulia (con una tappa anche in Slovenia); tra gli ospiti, ci sono alcuni dei più longevi artisti italiani, come Shel Shapiro e Maurizio Vandelli (9 luglio al Castello...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
MUSICA
Dalle icone del prog italiano, come le Orme o la Pfm, ai grandi nomi internazionali,
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER