Brigata Ariete, cambio al vertice del reggimento dei bersaglieri

PORDENONE - Cambio della guardia, in questi giorni, in due reparti della 132^ Brigata corazzata "Ariete". Ieri mattina, alla caserma “Leccis” di Orcenico Superiore, si è svolta la cerimonia di avvicendamento del Comandante del pluridecorato 11° Reggimento bersaglieri. Al Colonnello Eugenio Dessì è subentrato il colonnello Alessandro Colaiacomo, proveniente dallo Stato maggiore dell'Esercito.
Il Colonnello Dessì aveva assunto il comando nell'ottobre del 2013 e, in quasi due anni, ha saldamente guidato il reparto nelle molteplici attività addestrative e operative condotte sia in territorio nazionale che all'estero dall'Ariete: dall'operazione “Strade sicure” a Milano e Monza, all'Operazione “Leonte” in Libano. Sul fronte delle attività territoriali inoltre, numerose sono state le iniziative intraprese dal reggimento, a cominciare dalla mostra sulla Grande Guerra, realizzata in collaborazione con il Comune di Zoppola, per il centenario dell'inizio del primo conflitto mondiale. Ad attenderlo ora un prestigioso incarico presso il Comando Operativo di Vertice Interforze di Roma.
Giovedì, invece, alla caserma "Forgiarini" di Tauriano si era invece svolta la cerimonia di cambio al vertice del 32° Reggimento carri. Al colonnello Nicola Gorgoglione è subentrato il colonnello Stefano Imperia, proveniente dal Segretariato generale della Difesa e Direzione nazionale degli armamenti.
Il comandante uscente è stato assegnato un nuovo incarico al Nato Repid Deployable Corps di Solbiate Olona (Varese).

Sabato 25 Luglio 2015, 05:34






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Brigata Ariete, cambio al vertice del reggimento dei bersaglieri
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER