LetteraMondo fest: 8 comunità straniere si raccontano

Venerdì 27 Agosto 2021
LetteraMondo fest: 8 comunità straniere si raccontano

L'INIZIATIVA
PADOVA Agevolare la partecipazione e l'inclusione, aprendo bene le orecchie, mettendosi comodi e ponendosi in ascolto. Insomma trovare sintonie nuove: è quanto si propone il LetteraMondo Fest, l'iniziativa di un gruppo di realtà che hanno fatto sistema - Popoli Insieme, Arcadia, MiLeggi Diritti ad alta voce - resa possibile grazie al finanziamento della Fondazione Cariparo, al contributo del Comune di Padova Assessorato alla Cultura e con il patrocinio del Pio Istituto dei Sordi.
Camminando per le strade della nostra città capita di ascoltare lingue diverse e incrociare persone provenienti da ogni parte del mondo: sono numerose, infatti, le comunità straniere che hanno scelto di fare di Padova la loro casa. Quante volte però queste persone hanno l'opportunità e lo spazio per raccontarsi alla cittadinanza? E quanto spesso, invece, si vedono raccontate da altri?
Il LetteraMondo Fest, che si terrà a Padova il 13-14 e il 20-21 settembre, nasce con l'obiettivo di invertire questa tendenza. Il festival culturale e letterario sarà ospitato nella cornice dell'Arcella Bella al Parco Milcovich e vedrà protagoniste otto comunità straniere residenti in città e il loro desiderio di dirsi attraverso parole, musica e tradizioni del proprio Paese d'origine. Per quattro serate il pubblico avrà l'opportunità di viaggiare dal Brasile alla Romania, dalla Cina all'Argentina, dal Marocco al Camerun fino ad arrivare al Corno d'Africa e all'Ex Jugoslavia.
Queste sono le comunità protagoniste del progetto LetteraMondo: Popoli che si narrano che, con il coordinamento dell'associazione Popoli Insieme, hanno intrapreso un percorso di autonarrazione e hanno scelto i libri attraverso i quali raccontarsi alla cittadinanza. Nato con l'intento di creare incontro e scambio attraverso i libri e la conoscenza del reciproco patrimonio culturale, il progetto promuove l'avvicinamento di un nuovo pubblico, composto dai membri delle comunità straniere e da migranti/rifugiati di recente arrivo e, al tempo stesso, offre alla cittadinanza l'opportunità di conoscere e approfondire letterature e culture altre rispetto alle proprie. Ad animare le serate di scambio e incontro saranno ospiti internazionali di rilievo come lo scrittore argentino Andrés Neuman, ma anche persone di origine straniera che in Italia hanno costruito la loro vita e carriera, come la scrittrice e traduttrice jugoslava Dunja Badnjevic. «LetteraMondo Fest non è solo un festival letterario. È il punto di arrivo di un percorso di autonarrazione e valorizzazione del patrimonio culturale e letterario delle comunità straniere coinvolte - afferma Leyla Khalil, ideatrice del progetto e operatrice dell'associazione Popoli Insieme - Chi ha viaggiato per arrivare a Padova ha mostrato, in questo primo anno di LetteraMondo, di essere ampiamente in grado di parlare per sé del suo Paese e di individuare i testi che meglio lo rappresentano».
F.Capp.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA