Paracaduti agganciati, la telecamera sul casco ha filmato la tragedia

Lunedì 10 Maggio 2021
Paracaduti agganciati, la telecamera sul casco ha filmato la tragedia

THIENE - Sarebbe stata immortalata da una piccola videocamera, posizionata sul casco della vittima, la tragedia avvenuta ieri all'aeroporto «Arturo Ferrarin» di Thiene e costata la vita domenica 9 maggio all'istruttore paracadutista Emiliano Basile, di Schio. Un dispositivo del genere è molto utilizzato dai paracadutisti per filmare le proprie acrobazie in volo. I video sono ora nelle mani degli inquirenti che stanno cercando di ricostruire quanto accaduto. Sotto sequestro, oltre alla «action cam» dell'istruttore, le vele dei due paracadutisti e gli zaini che contengono quelle di emergenza.

La Procura di Vicenza intanto ha disposto l'autopsia sul corpo del 38enne. Ancora gravi le condizioni del secondo paracadutista ricoverato all'ospedale San Bortolo, Aaron Wallet, 25 anni, capitano alla caserma Ederle, che secondo le ricostruzioni, non è ancora chiaro se per un colpo di vento o una manovra errata, a circa 20-30 metri da terra in fase di atterraggio avrebbe colpito l'istruttore facendogli perdere i sensi e precipitare senza controllo. 

Ultimo aggiornamento: 20:04 © RIPRODUZIONE RISERVATA