Renzo, 54 anni, musicista, muore all'improvviso in casa tradito dal cuore. Gli amici: «Suoniamo tutti al suo funerale»

Anche nell'epigrafe la sua immagine con l'inseparabile sax. I colleghi lo ricordano sottolineandone l'affabilità, l'umiltà, la passione e la libertà artistica

Giovedì 24 Novembre 2022 di Redazione Web
Renzo De Rossi in una foto tratta dal suo profilo social
3

TEZZE SUL BRENTA - Solo tre giorni fa aveva dato appuntamento ai suoi amici. «Vi aspetto mercoledí all'enoteca Bassian 998, per un po' di sano e buon jazz!!!». Ma ieri sera non c'era all'appuntamento. Renzo De Rossi, notissimo musicista del Bassanese, tra l'altro aveva guidato le bande municipali di Romano d'Ezzelino e di Tezze sul Brenta, ha perso la vita per un malore improvviso nella sua casa di Tezze sul Brenta. Il suo cuore, che sottoponea a controlli,  con grande probabilità lo ha tradito mentre De Rossi, martedì scorso, era solo a casa.

Lo hanno trovato senza vita i suoi famigliari nel pomeriggio. Aveva appena 54 anni ed era molto conosciuto per la sua attività artistica, tra l'altro con una grande passioneper il jazz e infatti faceva parte della Bassano Reeds Jazz Band, fondata da Roberto Beggio. Con quella band e con altre era solito animare serate in locali e altri luoghi, tra caffè letterari, piazze e circoli culturali. Come maestro di musica aveva tenuto molti corsi nel territorio bassanese.

Il suo ultimo invito

Concerto degli amici al funerale

Roberto Beggio invita tutti i musicisti a intervenire al funerale di De Rossi: «Cari amici musicisti e amici di Renzo, domani al funerale suoneremo questo brano. Se volete, portate lo strumento, lo suoneremo per Renzo, ne sarà felice». "Just a closer walk with thee" il brano che suoneranno domani, 25 novembre, al funerale di Renzo, alle 15.30 nella parrocchiale di Tezze: «Lasciami camminare vicino a te...». 

Renzo lascia la moglie Genni e la figlia Giulia. Sui social molti i messaggi di tristezza, di cordoglio, di sorpreso dolore, da amici musicisti e non solo. Anche nella sua epigrafe la sua foto lo ritrae con l'inseparabile sax.

Il cordoglio sui social

Giovanni Roviglione: «Ciao Renzo De Rossi, sconvolto dalla notizia improvvisa, sei stato un amico con la A maiuscola, una presenza ormai costante, espressione di libertà nella musica e nella vita, con un cuore d’oro che purtroppo ti ha tradito…mi hai accolto nel mondo della musica e mi hai trasmesso la tua grande passione…ricorderó per sempre i nostri viaggi e le chiacchierate su quale fosse il “sacro graal” dei sassofoni..il mitico inarrivabile Super Balance..mi mancherai tanto. Riposa in pace amico mio».

Roberto Zantedeschi: «No no no nooo, non ci credo, no!! Renzo De Rossi è stato un onore conoscerti e suonare con te! non è possibile….sono senza parole….».

Federico Zoccatelli: «Grazie Renzo De Rossi per la tua musica e il tuo sorriso. Io ti ricorderò sempre così. Le mie più sentite e sincere condoglianze alla famiglia».

Anna Tosato: «Carissimo Renzo, amico discreto, rispettoso, grande esempio di umiltà. Sarai per sempre nei nostri cuori, nei nostri pensieri, nella nostra musica. Un pezzettino della tua nobile anima resterà sempre con tutti noi. Un grande ultimo abbraccio».

Ultimo aggiornamento: 12:32 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci