Dal cellulare vede i ladri che gli svuotano la piadineria: bloccati in diretta

Domenica 25 Novembre 2018
19
VERONA - Un cittadino kosovaro e un serbo sono stati arrestati dai Carabinieri di Verona con l'accusa di furto aggravato in concorso. I militari sono intervenuti su segnalazione del titolare di una piadineria nella zona industriale cittadina, che dal suo cellulare - collegato con le telecamere di sorveglianza - ha visto che era in corso un furto. I ladri avevano già forzato l'ingresso e svaligiato la cassa, quando sono arrivate le pattuglie dei Carabinieri che sono riusciti a bloccarli. I due sono stati trovati in possesso di 300 euro e dopo essere stati riconosciuti nei filmati delle telecamere hanno confessato il furto. Domani in Tribunale è previsto il processo per direttissima. Ultimo aggiornamento: 21:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA