A caccia di 6 operai specializzati da un anno, ma nessuno si presenta

Lunedì 20 Febbraio 2017 di Davide De Bortoli
41
SAN DONA' - Sono alla ricerca di sei operai qualificati da oltre un anno, per trovarli si rivolgeranno al mondo della scuola. È quanto accade alla Sandonauto, officina specializzata nella riparazione dei mezzi pesanti, avviata nel 1978 a San Donà, che ora comprende altre due sedi a Portogruaro e a Mestre.
In un periodo di crisi la mancata risposta all'offerta di lavoro suona assai strana, specie se viene da un'azienda solida, che conta una cinquantina di dipendenti e il prossimo anno festeggerà 40 anni di attività. 
«Non si trova personale specializzato spiegano i titolari Walter e il figlio Federico Rorato per questo abbiamo proposto una collaborazione all'istituto Scapa-Mattei di San Stino, favorevole alla creazione di un rapporto scuola-lavoro. Stiamo pensando a stage in officina e nella scuola, per interessare i professori alla riparazione dei veicoli industriali perché possano trasmettere questa esperienza agli allievi. Siamo pronti anche ad ospitare degli studenti per far conoscere loro l'ambiente. Inoltre mettiamo a disposizione del nostro personale all'istituto, perché possa spiegare come sono fatti i camion». 



  Ultimo aggiornamento: 21 Febbraio, 17:53 © RIPRODUZIONE RISERVATA