Lunedì 21 Ottobre 2019, 22:48

Faceva il pieno a sbafo alla sua auto: vigile urbano nei guai

PIENI CON LA “SCHEDA” Il vigile avrebbe più volte messo in conto al Comune i rifornimenti per la sua auto

di Giuseppe Babbo

JESOLO - Avrebbe usato la scheda carburanti del Comando per rifornire la propria auto, per questo è stato sospeso dal servizio. E sempre nei suoi confronti è scattata una segnalazione alla Procura della Repubblica con l’avvio di una serie di accertamenti sul suo operato, mentre il Comune potrebbe avviare un procedimento disciplinare a suo carico. Lui è un agente del Comando di Polizia locale di Jesolo, dove da anni lavora dimostrando una discreta esperienza a livello operativo. Tutto sarebbe partito sulla base di alcune anomalie riscontrate da alcuni suoi colleghi che avrebbero appunto registrato un uso frequente della scheda carburanti dell’auto di servizio. Quando l’agente era di turno, i rifornimenti sarebbero avvenuti in un arco temporale troppo ridotto, soprattutto se confrontati con la media dei chilometri generalmente percorsi dalle auto utilizzate in pattuglia.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Faceva il pieno a sbafo alla sua auto: vigile urbano nei guai
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 45 commenti presenti
2019-10-23 09:14:00
Furbo ciò! Una volpe! Non ha fatto fare anche il tagliando alla macchina personale addebitandolo all'auto di servizio??!
2019-10-23 08:33:49
Aspettiamo di conoscere il nome di questo splendido esempio di Veneticità
2019-10-23 08:22:48
20 REGIONI...92 PROVINCE...8100 COMUNI tutti gli uffici della pubblica amministrazione(ce ne sono a vagonate) e in piu'scuole,ospedali,poste,Ferrovie,alitalia ecc,ecc (la lista sarebbe lunghissima), provate ad immaginare dalla piu' insignificante penna biro o cartuccia per stampante e gradualmente su'su' fino ai vertici a quelli che grattano le migliaia se non i milioni di euro.Ecco provate per un secondo ad immaginare in 20/30 anni che immensa razzia....credo che se si potesse quantificare il debito pubblico attuale sarebbe cosa da dilettanti!!!!In quanto all'artista del serbatoio,ha mantenuto la linea dello STATO degli ultimi 30 anni quindi ci sta assolutamente una promozione!!!!!!Salute....
2019-10-23 11:16:47
Esatto. E' quello che voleva fare Brunetta col governo Berlusconi. Io non sono di Forza Italia ma Brunetta voleva prima di tutto informatizzare molti processi pubblici (esempio richiesta online di certificati anagrafici) e nel tempo non assumere gente nel pubblico impiego. Ora abbiamo perso 10 anni e solo chi lavora nel pubblico trascorre il tempo sereno mentre le aziende chiudono. Ma avete letto il Gazzettino ieri? Pure la LUXOTTICA è in crisi. Ma gli statali che stanno su internet e si offendono quando dici che non servono, ma quanto parassiti sono? Se tagliamo i pubblici impiegati che non lavorano questi soldi li risparmiano le aziende e i dipendenti privati con meno tasse.
2019-10-23 07:42:11
Ciao enrico...hahahahaahahahhaahahhah....dai su, segna, ciao.