Welfare. Prevenzione cardiovascolare: Bottega spa di Bibano offre ai suoi 200 dipendenti lo screening gratuito

Martedì 14 Novembre 2023 di Redazione web
Prevenzione cardiovascolare: Bottega spa di Bibano offre ai suoi 200 dipendenti screening gratuito

BIBANO (TREVISO) - Prevenzione cardiovascolare: Bottega spa offre ai dipendenti screening gratuito all'ospedale Villa Salus. «Secondo il codice civile un'azienda è un insieme di uomini e mezzi atti a produrre reddito. Ma un'azienda moderna specie se benefit, deve avere anche la responsabilità sociale della propria attività, che significa produrre benessere sostenibile - ha dichiarato Sandro Bottega, titolare di Bottega Spa, cantina e distilleria di Bibano di Godega - E tutto questo avviene realizzando prodotti di qualità a prezzi corretti, con team di persone che lavorano in armonia in un ambiente gradevole e con un rispetto dell'ambiente circostante, che va dal rispetto dei propri vicini, alle emissioni in atmosfera, agli scarti di lavorazione. Ma in tutto questo, il team è centrale e il benessere delle persone che lo compongono è proporzionale anche alla qualità dei prodotti che esse produrranno. Un contadino che vive felice avrà più passione nella coltivazione della vite e cura nella raccolta; un enologo vorrà produrre un vino più buono e più sano; un operatore dell'imbottigliamento cercherà di produrre bottiglie perfette per compiacere ai propri colleghi e al consumatore finale.

Allo stesso modo i commerciali presenteranno con maggiore passione i prodotti; e gli amministrativi gestiranno l'azienda con l'obiettivo di fare il bene di tutti».

Welfare aziedale, Bottega punta sulla prevenzione

Ecco quindi che oltre ai circa mille euro di welfare per ognuno degli oltre 200 dipendenti, ora Bottega Spa ha deciso per l'anno 2023/24 di offrire anche uno screening cardiologico ai propri dipendenti, in modo da garantire una prevenzione adeguata a tutto il personale che vorrà partecipare al progetto. Questo screening avverrà in collaborazione della Clinica Villa Salus e il cardiologo a capo di questo progetto è il dottor Fausto Rigo (responsabile del servizio di cardiologia dell'Ospedale Villa Salus) vero e proprio luminare della ricerca in questo campo. «In un periodo storico caratterizzato da una grande incertezza, la nostra azienda ha perciò scelto di offrire ai propri dipendenti, all'interno delle iniziative di welfare, una visita medica e uno screening gratuito per prevenire le patologie cardiovascolari», ha precisato l'imprenditore vitivinicolo Sandro Bottega.
Secondo il Ministero della Salute, le malattie cardiovascolari rappresentano ancora oggi la principale causa di morte in Italia, essendo responsabili del 34,8% di tutti i decessi (31,7% nei maschi e 37,7% nelle femmine).
La salute è un bene primario, che va salvaguardato a tutti i costi con la prevenzione. La diagnosi precoce è infatti lo strumento più efficace per difendersi dalle malattie tumorali e da quelle cardiovascolari. Prosegue Bottega: «La programmazione di uno screening mirato, differenziato per uomini e donne sulla base della probabilità delle patologie non è quindi un semplice incentivo del ventaglio welfare, ma svolge anche la funzione di diffondere la cultura della prevenzione tra i collaboratori dell'azienda, nella convinzione che periodici controlli sono determinanti, anche quando dal corpo non arriva nessun segnale esplicito».

Ultimo aggiornamento: 12:02 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmemedia.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci