Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Sidi Sport, il patron Dino Signori passa la mano: l'azienda venduta alla Italmobiliare di Pesenti

Martedì 19 Luglio 2022 di Giulio Mondin
Il fondatore della Sidi Sport, Dino Signori, assieme al campione di ciclismo Vincenzo Nibali
1

MASER - Dino Signori passa la mano. Il fondatore di Sidi Sport, iconica azienda produttrice di scarpe da ciclismo e motociclismo indossate dai più famosi professionisti, cede a Italmobiliare la sua creatura. La Sidi, marchio di eccellenza assoluta nel settore della calzatura sportiva con una storia di successo tutta made in Italy nata sessant’anni fa e arrivata a diventare leader a livello globale nel comparto, verrà acquisita dalla holding milanese fondata nel 1946 e controllata dalla famiglia Pesenti. Con questa acquisizione Italmobiliare, che in base agli accordi rileverà il 100% del capitale di Sidi Sport Srl, prosegue nella strategia di ampliamento del proprio portafoglio di partecipazioni, rafforzando la sua presenza nel settore sportivo. 


IL PASSAGGIO

Per la holding l’investimento sarà pari a 66 milioni di euro, oltre alla cassa netta detenuta alla data del 31 agosto 2022. Più in particolare l’esecuzione del contratto è soggetta al completamento di una riorganizzazione societaria che prevede lo scorporo di alcuni immobili ed è prevista nel quarto trimestre di quest’anno. Dino Signori, attuale presidente dell’azienda trevigiana che ha chiuso il 2021 con un fatturato di quasi 38 milioni di euro e occupa oltre 200 dipendenti, manifesta soddisfazione per il raggiungimento dell’accordo: «Sono orgoglioso di questa operazione che rispetta la mia storia imprenditoriale di oltre sessant’anni e farà sì che l’azienda potrà crescere ancora più forte e competitiva. Italmobiliare, e l’ingegner Carlo Pesenti che ho potuto conoscere e apprezzare, sapranno dare continuità ai valori e alle idee che ho sempre perseguito, così da consolidare e rafforzare la tradizione e il prodotto di Sidi. Ringrazio la mia famiglia e tutti i dipendenti per gli sforzi profusi che hanno consentito il raggiungimento di brillanti risultati». 


L’OPERAZIONE

Italmobiliare, investment holding che gestisce un portafoglio diversificato di investimenti con un net asset value di oltre 2 miliardi di euro, a partire dal 2017 ha consolidato la propria strategia focalizzandosi su società caratterizzate da marchi importanti e innovativi del made in Italy. «Con questa nuova operazione, Italmobiliare amplia la propria presenza nel mercato dello sport e dell’outdoor, in un settore caratterizzato da un alto tasso di crescita e con ulteriori potenzialità di sviluppo – ha sottolineato Carlo Pesenti, consigliere delegato di Italmobiliare – La scelta di investire in Sidi è supportata dal valore di un brand apprezzato e vincente, dall’efficienza produttiva e dalle potenzialità per il futuro dell’azienda». La notizia ha colto di sorpresa il sindaco di Maser, Claudia Benedos. «Da qualche settimana in paese era circolata la voce che Dino Signori stesse per vendere a un fondo, forse straniero, ma più di questo non si era saputo – commenta il primo cittadino – conoscendo Dino non ci si aspettava che potesse allontanarsi facilmente dalla sua creatura, che ha fatto nascere sessant’anni fa impegnando tutto se stesso. Ancora oggi, a 87 anni di età, è lui ad aprire l’attività e lo si trova in azienda anche di sabato. Un vero personaggio che ha fatto la storia di Maser. Come sindaco mi auguro che vengano mantenuti tutti i posti di lavoro e che il cuore pulsante resti dov’è adesso, in uno stabilimento bellissimo realizzato da poco, e che sia dunque valorizzato. Anche per dare un giusto riconoscimento al fondatore di questa grande realtà imprenditoriale». Nell’operazione Sidi Sport è stata assistita da un team di Legalitax Studio Legale e Tributario, coordinato dall’avvocato Franco Fabris per gli aspetti legali e da Roberto Salin per gli aspetti fiscali, da Banca Generali, nonché da Alessandro Gallina, consulente storico della famiglia Signori. Italmobiliare è stata invece assistita dallo studio Giliberti Triscornia e Associati e da Kmpg.

Ultimo aggiornamento: 16:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci